mercoledì 10 novembre 2010

Specchio deformante

Quando ieri ho sentito della votazione alla Camera riguardo i rapporti Italia - Libia e i famosi respingimenti, con la maggioranza battuta su tre emendamenti delle opposizioni, appoggiate (a mo' di avvertimento stile "facciamo sul serio") dai deputati di Futuro e Libertà, ho pensato subito: chi potrà essere così cretino, o così in malafede, o entrambe le cose, al punto da sintetizzare l'accaduto con un titolo del tipo “Fini rivuole i barconi dei clandestini”?

Ebbene, il grande manganello, col cugino manganellino, e con la cerbottana di bambù non ci sono andati poi lontani, mentre ha fatto pieno centro, invece, il blog del pasdaran Daw, la cui virulenza fa impallidire persino il colonnello Feltri e il caporale Sallusti.

E poi certi conduttori radiofonici hanno il coraggio di dire che questo giornalismo - perché anche i titoli sono giornalismo - è speculare a quello di Repubblica. Ma per favore. Si vede che a casa Cruciani ci sono solo specchi deformanti.


Feltri e Sallusti


14 commenti:

PaoloVE ha detto...

Buongiorno,

per oggi solo piccoli spunti.

Ieri sera ho corso una maratona con un noto commentatore radiofonico e, alla fine, mentre ci facevamo un aperitivo mi ha raccomandato di ringraziare il tenutario di questo blog per i frequenti spunti che gli offre. Come i due di ieri sera... Il mio commento (unica cosa vera scritta sinora) è: Signori si nasce! :-)

@ Authan: son curioso di sapere qual'era il Suo augusto vaticinio circa la titolazione della fionda di regime (commercialmente nota come il foglio).

Ammazza che rimbalzo tecnico: rimbalza benissimo, come un pallone gonfiato, magari troppo...

Ciao

Paolo

Authan ha detto...

L'anti-antiberlusconismo in Crux c'e' ancora, ogni tanto fa capolino, ma non e' piu' l'ingrediente clou del programma da tempo.

L'indulgenza per Berlusconi, per le cose che dice, per quello che fa e che non fa, e' in netto ribasso.

Poi e' chiaro che se ci si aspetta di vedere Crux tramutarsi in Travaglio da un momento all'altro,cio' non accadra' mai.

E' una "curva" lenta, lunga, e larga. Bisogna avere pazienza. Due passi avanti, poi uno e mezzo indietro, e cosi' via.

Zaku ha detto...

Ma la Binetti.. ieri sera.. era vera o un'imitatrice...?

PaoloVE ha detto...

@ Authan:

Sulla furia contro l'antiberlusconismo hai ragione: è molto scemata. Adesso è stata sostituita da un cieco e bilioso odio antifiniano! E guarda caso, in questo momento il nemico pubblico numero uno di SB non è Repubblica, non è il PD, non è Antonio Di Pietro, ma Fini, colui che, come Giuda, ha già tradito tre volte (cit da il grande manganello :-)

Ciao

Paolo

Francesca ha detto...

Li avete messi insieme ancora i due specialisti in killeraggio a mezzo stampa ma.... a leggere certe indiscrezioni dei soliti bene informati, il rapporto tra Feltrusconi e Nosferatu sarebbe a pezzi.
Di qui uno scenario che prevederebbe il ritorno di Littorio a Libero, mentre Belpietro in TV Anti-Santoro e Zio Tibia (tutto pappa & ciccia con la Santa) con, udite udite, OSCAR GIANNINO al comando del giornalino di zio Paolino!

Sempre naturalmente, per dirla come Benigni, se queste notizie venissero confermate!!

winston ha detto...

Grazie Authan, grazie per aver citato il pasdaran Daw... è un po' di tempo che lo seguo e che cerco di commentare criticamente (e credimi senza insulti o volgarità) le madornali falsità che propongono i sui autori come se fossero verità assolute ed inconfutabili.
Ed immancabilmente i miei commenti, dopo la coda di moderazione, non vengono pubblicati. Credo che sia utile segnalare anche questo; oltre ad essere pasdaran cercano di proteggere il loro pappone (perchè di prostitute della penna si tratta) anche impedendo di confutare assolute falsità che propinano nel web.
E sottolineo che tale Daw ha anche un blog sul sito de La7... ai tempi, quando gestivo il sito dei 99 Posse, mi ero battuto per permettere di esprimere le proprie opinioni anche ad utenti provenienti dal sito ilduce.net, alcuni dei quali (non tutti, solo alcuni, forse pochi, ma comunque alcuni) stimolavano un sereno dibattito seppur su vedute che si possono immaginare davvero antitetiche.
Questo è sempre stato il mio spirito, l'esatto opposto di Daw, che anche quando ti concede di non essere censurato si guarda bene dal rispondere alle critiche puntuali e la butta in caciara su altri argomenti.
Questa è la distinzione tra 2 modi di fare "informazione", quello del dialogo e quello dell'aprioristico disprezzo di chi ha opinioni diverse dalle proprie.
Disprezzo che non ho riscontrato neppure tra i fascisti conclamati de ilduce.net, e che invece è il sale di molti, troppi berlusconiani.
Mistificare, perchè una falsità ripetuta 1000 volte (meglio se in TV) diventa una verità.
Salutiamo il grande fratello.

Ciao
Winston

Authan ha detto...

Ciao winston, grazie per il tuo racconto, che conferma sei dubbi che gia' avevo.

Oggi niente post, causa mal di testa che mi rende fasrtidioso l'uso del PC. Alla prossima.

Daniele ha detto...

winston, anch'io commento speso su daw, e devo dire che e' da parecchi mesi che sta prendendo una brutta piega. prima c'era piu' discussione.
ora, quando argomenti, ricevi solo silenzio e ti ribattono solo su delle bischerate.
il livello di berlusconismo ha poi toccato punte vomitevoli.

francesco.caroselli ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Francesca ha detto...

ieri la notizia del penalty al Grande Manganello da parte dell'ODG per l'affaire Boffo.
Comprensibilmente zio Paolino ha subito espresso vicinanza e solidarietà per una voce scomoda e libera che è stata zittita....sigh...

Ma stamattina ho sentito anche Oscar Giannino che, pur con tutte le premesse del caso, e che cioè un certo giornalismo bastonatore militante ha procurato anche qualche guaio al premier e incattivito il clima, si è unito alla solidarietà per Littorio, dichiarando inconcepibile il castigo dell'ODG.

Ieri sera mi son privata volontariamente della trasmissione... per caso il conduttore GC ne ha parlato?
Nota la sua opinione dell'ODG....

Michele Reccanello ha detto...

@Francesca

Si, con ospite nosferatu. Ma ho seguito la trasmissione distrattamente.

Meglio annozero ieri - mi è piaciuto assai - con ospite uno scatenato Telese.

Michele Reccanello ha detto...

Sempre su Feltri, sul FQ di ieri l'articolo di lutel, con un altro che commenta la sentenza.

Michele Reccanello ha detto...

Tratto dal futuro di Feltri di Luca Telese

"Arrivo al giornale e mi dicono: ‘Bisogna difendere Berlusconi…'. Bisognerà pure difenderlo, ma anche dire che non ha mantenuto le sue promesse e che ci si può rompere le balle delle sue veline".

Francesca ha detto...

@ Mike

anche a me è piaciuto ANNOZERO, con Pippa Bocchino star e Belpietro un po' in affanno!

Sull'andirivieni di Littorio Feltri tra i due house organs ecco un pezzo di oggi dal Riformista.


http://www.ilriformista.it/stories/Prima%20pagina/295077/