venerdì 26 novembre 2010

Scimmie urlatrici

Qui sotto Paolo, a parte Authan. Oggi si mena.

++++++++++++++++++++++++++++

[Paolo]

Buongiorno.

Avete presente le scimmie urlatrici? Quegli esseri che si manifestano al mondo emettendo ripetutamente lo stesso verso, variandone unicamente il volume verso l'alto?
Quegli esseri che potete tranquillamente vedere ospiti in televisione ad Annozero o Ballarò (ed ultimamente anche ad Exit) e che riempiono la trasmissione dei loro versi, cose tipo: "Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!" oppure "Capra! Capra! Capra! Capra!" o ancora "Ma va là! Ma va là! Ma va là! Ma va là!" per non parlare di "Servo! Servo! Servo! Servo!" o infine "Fascista! Fascista! Fascista! Fascista!"

Già da anni gli etologi studiano i loro versi per scoprire se nascondano un linguaggio e permettano a questi animali di comunicare, per ora con scarsi risultati: allo stato attuale sembra che il verso della scimmia urlatrice sia riconducibile più alla categoria del rumore che a quella della comunicazione, anche se alcuni etologi ritengono possano servire a due scopi: ritrovarsi (le scimmie urlatrici amano stare in piccoli gruppi, non da sole), oppure disturbare chi occupa il territorio circostante sino a farlo andare via (ed in effetti molti telespettatori –io sono uno di quelli– stanno abbandonando la trasmissioni in cui più assidua è la presenza di questi animali, infastiditi dai loro strepiti e dal fatto di non riuscire a sentire un singolo ragionamento).


Monkey


Ma non è di questo che voglio parlarvi. La notizia è che le scimmie urlatrici stanno dimostrando la validità di quella parte delle teorie evoluzionistiche che prevedono l'adattamento degli esseri all'ambiente.

Sembra infatti che ieri sera, attorno alle ore 18.30 una di queste sguaiate bestiole, probabilmente sfuggita da uno studio televisivo a orientamento calcistico di Mediaset, sia fortuitamente giunta in via Monterosa a Milano, sia entrata negli studi radiofonici di Radio24 e, premuto il tasto "ON AIR" abbia riempito l'etere coi suoi versacci urlati per tutta la prima mezz'ora di trasmissione.

Gli etologi di tutto il mondo si stanno confrontando per capire se si sia trattato di un evento casuale oppure se -udite udite!- il passaggio dallo studio radiotelevisivo a quello radiofonico abbia indotto la scimmia urlatrice in questione ad abbandonare l'usuale ruolo di ospite televisivo per assumere quello di conduttore radiofonico.

All'abituale conduttore della trasmissione sarebbe rimasto solo lo spazio per annunciare seccamente "Il traffico!", "La Borsa!" e "Dobbiamo dare la linea al GR. Restate con noi!". Al co-conduttore probabilmente è stato delegato invece il lancio delle noccioline. Solo dopo il GR è stato possibile risentirlo affermare le solite cose scontate: che Emilio Fede aveva tutto il diritto di incitare a pestare i manifestanti (chi potrà mai sostenere si tratti di istigazione a delinquere?), che tutti i manifestanti sono dei fastidiosi fancazzisti, che è ridicolo che gli studenti stiano occupando i tetti (gru, ciminiere e carceri erano già occupate da precari, cassintegrati e disoccupati, dove dovevano andare?). L'unica cosa originale uscita in trasmissione è stata che quando lui era studente doveva impegnarsi nello studio e non aveva pertanto tempo per queste cose.

Ebbene, permettete anche a me un luogo comune caratteristico degli ingegneri. Impegnarsi a Scienze Politiche? Per portare a casa quel popò di capacità di analisi politica che ci fa sentire in trasmissione? Ma va là…

Ciao

Paolo


10 commenti:

Viola ha detto...

PaoloVE e Authan: lodi, lodi, lodi (non datemi della scimmietta anche a me :-))

Il mio commento su Cruciani l'ho gia' scritto ieri e poiche' amo la sintesi non aggiungo altro

Michele Reccanello ha detto...

Io ho evitato di ascoltare la zanzara, a quanto pare non mi sono perso niente.

PS: chi è più talebano chi sale su di un tetto per protesta, o chi per mezzora riempie un programma di capra e vergogna senza spiegare?

F®Ømß°£ ha detto...

Grande Paolo,

da ingegnere non posso che approvare il "ma va là" finale, e anche tutto il resto :-D.

Ho già commentato il post di authan, aggiungo solo che tutto quello strepitio di inizio trasmissione denota, secondo la psicologia-del-sentito-dire una palese consapevolezza di stare dicendo un mare di cazzate.

Saluti

T

mariolino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
mariolino ha detto...

Bel post. Continuo a non capire perché Authan abbia costruito un blog sulla Zanzara. Per far straripare lo schifo e provocare indignazione, così la discussione viene meglio?

Ieri alle 22:22 Viola ha commentato: Cruciani è impazzito.
Ieri sera ho ascoltato anch’io la scimmia urlatrice fino alle 19:00.
In un’orgia di onnipotenza l’ho sentito urlicchiare sdegnato contro gli studenti che occupavano la Torre di Pisa e il Colosseo.
Alle 18:57 gli ho mandato una mail che riporto:

Sei inqualificabile.
Non ci sono aggettivi per definirti.
Siccome ai tuoi tempi non hai mai protestato, e nemmeno scioperato, nè tantomeno occupato alcunché ........... Allora tutti quelli che protestano, scioperano e occupano ti fanno infuriare.
“Non si deve protestare. Bisogna lavorare. Alla fine della giornata c’è solo il tempo per fare la spesa”.
Sei il principe degli inqualificabili.
Ormai parli come se fossi il Vangelo.
Le tue parole sono ferme, non tentenni, non hai ombra di dubbio.....
Oltre che furibondo sei:
INQUALIFICABILE.

Ho cenato e alle 20:30 ero seduto per terra in una sala stracolma per il comizio d’amore di Nichi Vendola.

PS: Pare che a tutti gli ingg. di questo blog Cruciani stia sulle palle.
Saluti.
Mario

Viola ha detto...

opinione su Scienze politiche condivisa anche in altri atenei..

Francesca ha detto...

Ma che bel completino color tabacco indossava ieri sera!!
E anche la cravatta .... e in tinta con la capigliatura... proprio un bel 44enne!
L'ho visto uguale all'OVIESSE ... a 89,90 euri, senza la cravatta pero'!

Pero’ la critica a Renzi mica l’ho capita eh? Oltretutto l’aveva già surclassato alla Maratona di Firenze…..
Ma come, quella bestia di Emilio Fede – vecchio bavoso reclutatore di carrettate di ragazze per il sultano – chiede di picchiare gli studenti che manifestano…e Lei non esprime alcuna condanna, anzi ne rivendica il diritto a dire qualunque bestialità!
Mentre Matteo Renzi, solitamente da Lei ammirato per quanto voglia rottamare i vecchi del PD, nel furore da tifoso viola che vuol semplicemente battere una squadra avversaria si prende tutto il suo sdegno?!??

Andiamo Giuseppe……un po’ di misura, capisco volersi mettere in mostra avendo uno come Bettega davanti, ma a Controcampo mica è alla radio!!!

Michele Reccanello ha detto...

@Francesca

Non eri per il bo-bi?
E hai guardato una rete mediaset....?!!!

Ciao;-)

Francesca ha detto...

@ Mike

vero!
Ma dopo un'opportuna dose di antidoto di circa 5 ore e passa non-stop di RAITRE (da "Per un pugno di libri" dei bravi Marcorè & Dorfles)ci puo' stare anche un insignificante zapping sulla rete abusiva!
E poi per criticare occorre conoscere...qualche volta!!

:-D

Michele Reccanello ha detto...

D'accordo con te che per criticare bisogna conoscere.
Grande francesca!

PS: Ma dopo la tua famosa telefonata al crux sul Bo-Bi, è meglio che non glielo fai sapere che ti "contamini";-)