martedì 13 luglio 2010

Il passaggio del testimone

Non so di chi sia stata l'idea – immagino del nuovo direttore di Radio 24, Fabio Tamburini – ma il momento, inaugurato da pochi giorni, della cessione del testimone tra Sebastiano Barisoni a Giuseppe Cruciani, negli ultimi secondi di Focus Economia, sta diventando un piccolo spazio cult. Perché dietro questo passaggio di consegne, che ha luogo in un clima di reciproco e tangibile imbarazzo, ci sono due scuole di pensiero agli antipodi tra loro nel modo interpretare il servizio di informazione al pubblico.

Mentre Barisoni affronta a testa bassa i temi di economia all'ordine del giorno, cercando di capire (lui per primo) e di far capire agli ascoltatori quel che non è chiaro o che si presta a diverse interpretazioni, Cruciani, che si sparerebbe un colpo in fronte piuttosto di fare la stessa cosa sui temi della politica e dell'attualità, preferisce invece dare ribalta a vicende e personaggi - diciamo così - "di colore".

Ne vengono fuori dei siparietti involontariamente fenomenali tra i due, come quello di ieri. Barisoni, giusto per inquadrare la situazione, aveva appena finito di intervistare il ministro all'agricoltura Giancarlo Galan, furioso (giustamente) con la Lega che intende porsi a difesa di quegli allevatori colpevoli di aver sforato le quote latte previste dai regolamenti europei e di non aver poi pagato le relative multe (con l'esito che poi tali multe, maggiorate, finiscono con l'essere pagate dallo stato coi soldi delle tasse di tutti).

Cruciani!, ha iniziato Barisoni, dando il benvenuto al collega. So che avrai la Beccalossi [Viviana Beccalossi, capogruppo del PDL in commissione agricoltura alla Camera] che se l'è presa col figlio di Bossi per aver rassicurato i manifestanti dei Cobas del latte mentre sul tema era ancora in corso la riunione del consiglio regionale della Lombardia.

, ha risposto Cruciani, parleremo anche noi a modo nostro di questa vicenda che riguarda la posizione della Lega nel governo [in realtà, per la cronaca, il tema è stato poi bellamente ignorato alla Zanzara, e della Beccalossi non s'è vista traccia], ma la grande domanda che oggi vogliamo porre a tutti è: voi, se fosse possibile, campereste fino a 150 anni? Il riferimento era ad un'intervista di don Verzé alla Stampa dove si rivangava la vecchia ritrita storia del premier Berlusconi desideroso di vivere un secolo e mezzo.

E con questo dubbio amletico chiudiamo Focus Economia per oggi, ha infine terminato Barisoni, dopo aver finto, con alcune parole di circostanza, di trovare un qualche motivo di interesse nel tema.

Se fossi stato saggio, avrei spento la radio in quel preciso istante.

------------------------------

Queen, "Who Wants To Live Forever" (1986)




There's no chance for us
It's all decided for us
This world has only one sweet moment set aside for us

Who wants to live forever...


40 commenti:

F®Ømß°£ ha detto...

Buondì,

io proprio non l'ho accesa la radio ieri, essendomi fiondato in piscina subito dopo il lavoro.

Barisoni è da ammirare per come rende un po' più comprensibili i temi dell'economia e specialmente per come spinge coloro che intervengono in trasmissione a venire al famoso punto della questione.

Il Cruciani di oggi, se confrontato con il conduttore della Zanzara di ormai più di un anno fa, mi pare che faccia un altro mestiere.

Saluti

Tommaso

Francesca ha detto...

TOTO-ZANZARA.....RI-DI-CO-LO!


Dopo gli autorevoli pareri da Bruxelles, oggi la notizia dell'ultimora da Ginevra è che l'Onu boccia il ddl intercettazioni.

«Il governo lo riveda o lo abolisca».
«Se adottato nella sua forma attuale, il ddl può minare il godimento del diritto alla libertà di espressione in Italia»


Lo ha detto il relatore speciale dell'Onu sulla libertà di espressione, Frank La Rue in un comunicato.

Zecca ha detto...

Condivido con entrambe Authan e Tommaso.

Non solo Cruciani sembra faccia un altro mestiere, cioè' quello del cazzaro, ma se ne vanta pure.

Secondo me e' un fatto di doppia opportunità':

1) più il programma e' frivolo meno lui deve lavorare e documentarsi seriamente. Se anche dice cazzate e non si e' letto quei 20 quotidiani ed editoriali al giorno chissene....ogni sua sbavatura o stonatura non potrà mai far clamore in una trasmissione ridanciana e cazzeggiante come la sua

2) Si e' accorto che lo stile teatrino-gossip della politica rende molto di più, più audience, più soldi e più popolarità'. Lui diventa sempre meno giornalista ma sempre più personaggio.

In sintesi: minimo sforzo, massimo risultato.

Un po lo capisco, nessuno gli ha dato lo scettro del giornalista impegnato che illumina le menti.

Però è un peccato che si butti via cosi' per qualche vantaggio in più...qualche soldo in più....

Un altro Mr.Banale o Mr. Prevedibile che si aggiunge alla lista dei molti, infiniti...

F®Ømß°£ ha detto...

@zecca e chiunque altro abbia info

siamo sicuri che guadagni ascolti? authan o qualcun altro è informato sugli ascolti della trasmissione nell'ultimo anno e mezzo?

Personalmente non amo i programmi di cazzeggio che infestano molte radio, dove in genere si fa professione di qualunquismo e di ignoranza. Tuttavia mi pare che la Zanzara perda il confronto con tali programmi, se si vuole considerare il lato divertente, e con i programmi di approfondimento dell'attualità, se si vuole considerare il lato giornalistico ormai al lumicino.

Insomma né carne né pesce.

Concordo con Zecca sul punto 1. Cruciani non ha mai brillato come giornalista attento informato nei dettagli sui fatti del giorno, per cui credo che lavorare meno sia per lui un valore da non trascurare.

T.

PS. Naturalmente il contributo musicale è di altissimo livello come sempre.

Francesca ha detto...

Ma, se l'imbarazzo è tangibile, almeno per una parte, non mi pare che possa dirsi reciproco.

Io avverto un Barisoni deluso e spazientito di cotanto collega a cui dare il traino.

I siparietti non sono affatto fenomenali nell'accezione divertente del termine, perchè tutt'altro che spontanei.

Qualcuno nei piani alti ha avuto questa bella pensata, magari pensando che fosse garanzia di riuscita dopo gli interventi in trasmissione dei vari Giannino e Telese che, peraltro, proprio considerando l'apporto di ieri sera, francamente ha stufato.

Comunque me lo immagino già, il nostro redattore economico preferito, dopo che avrà dibattuto nella puntata con ospiti illustri della perdita del Portogallo di due punti nel rating secondo Moody's o che per la prima volta viene rotto il monopolio di Moody's, Fitch e S&P sui rating ai titoli governativi, con la nascita della prima società cinese di rating, (Dagong Global Credit Rating, che ha stravolto i giudizi di rating con la sua valutazione degli Stati "emergenti" che balzano in testa alla classifica, mentre in Europa solo Germania e Olanda si salvano dal downgrade), trovarsi alle prese con Cruciani che magari ha escogitato di catturare all'ascolto de La Zanzara anche qualche trader con magari qualche altra moglie di parlamentare eccellente che lavora come segretaria!

Io ho già mandata un'e-mail personale a SB per esprimergli solidarietà.

Francesca ha detto...

la deriva inarrestabile è cominciata quando ha iniziato a chiedere ad ospiti o ascoltatori: "che cucina, che mangia stasera?"
Adesso siamo rovinati, poichè non smette di domandare: "Lei si è divertito?" e per chiosare con: "Non si prenda troppo sul serio".
Questa è diventata la cifra del successo secondo Cruciani.

Pale ha detto...

@ Francesca
Potresti limitare l'uso di iniziali al minimo indispensabile per favore? Per un momento ho pensato che tu avessi mandato una lettera di solidarieta' a SB...Silvio Berlusconi!

Forse sono il solo, ma non ho mai trovato i siparietti Cruciani-Telese molto divertenti e soprattutto 'di livello'. D'altra parte non ascolto la Zanzara spesso da tempo ormai, quindi fare un confronto fra 'con' e 'senza' Telese e` un po' difficile per me.

Pale

Francesca ha detto...

eheheh!
ma no Pale, dopo aver utilizzato per parecchio tempo "cavaliere di Hardcore" e "martire di Arcore", adesso da un po' sto usando "Berlo"!
Eppoi scusa, che c'azzeccava??

ciao!

Michele Reccanello ha detto...

avevo gia commentato stanotte in merito, aggiungo (lo so, batto sempre il solito tasto ma è piùforte di me) che dovrebbe cambiare il sottotitolo della trasmissione da "l commenti dell'attualità insieme agli ascoltatori" in "cazzeggio con gli ospiti".

Da una parte peró lo capisco il nostro, con il puttanaio che ogni giorno viene alla luce, il supertifoso è meglio che tratti di cose frivole. Sarebbe troppo imbarazzante prendere le difese, minimizzare, usare il doppio peso su cose come la P3, dell'utri nuovamente indagato, l'ONU contro il ddl sulle intercettazioni. Si caro Cruciani sei un giornalista che vive in un mondo sbagliato.

PS nel giornale radio delle 11 è intervenuto Galullo che ha commentato dei 300 arresti per ndrangheta a Milano ha osservato amaramente che la Boccassini, sulla pagina di facebook a lei dedicata, ha solo 230 amici. Io voglio essere il 231!

Zecca ha detto...

x FRA

Quello che invece a me urta di piu' del new-Crux è il suo ridicolizzare il serio ed enfatizzare il faceto, ora piu che mai.
Mentre non mi dispiace quando dialoga con gli ascoltatori ed entra nelle loro faccende casalinghe. Perchè sono proprio gli ascoltatori la chiave di volta.

Le perle ormai vengono solo da lì, non dal conduttore che ha tutt'al più il merito (e non da poco) di saperli prendere, provocare e far sfogare.
Ed è proprio per gli interventi che ascolto ancora la trasmissione.

Perché se fosse per il new-Crux e per erudirmi sulla sua "interessantissima" weltanschauung e tutto il circo Medrano a contorno, ci sarebbe da fare incetta quotidiana di antiemetici....

F®Ømß°£ ha detto...

@Zecca

vorrei proprio sentire Cruciani che dice "weltanschauung", lui che alla pronuncia da del tu ;-)

Francesca ha detto...

@ Zecca & Tom

si, pero' anche voi eh!??
che razza di snob siete diventati.... anche il Crux ha la sua bella visione del mondo senza complicarsi troppo la vita!

Zecca ha detto...

Figurati, non era snobberia, reminescenze liceali e presa di culo del Crux-pensiero sopraffino....
;-)))

Michele Reccanello ha detto...

vi segnalo un articolo di saviano da repubblica.it

Authan ha detto...

Ma l'articolo del giorno, sul tema Verdini, P3, ecc, e' di Michele Brambilla, sulla Stampa. Qualcuno farebbe bene a impararlo a memoria.

Francesca ha detto...

TOTO-ZANZARA .....ad alto gradimento!

Obama.
Crollo nei sondaggi: 6 su 10 non hanno fiducia. Il punto debole nelle rilevazioni resta l'economia

Italia.
Allarme Bankitalia. Debito record a maggio 1827,1 mld.
Istat quantifica il sommerso. Siamo tra i 255 e i 275 mld

Berlusconi: ho il 63% di gradimento-record in Europa, sono l'inventore delle koukou-zelas

Francesca ha detto...

TOTO-ZANZARA.... per palati sopraffini!

Renato Zero: «Io gay? No, ho amato e amo le donne»
Il cantautore romano mette la parola fine. Cecchi Paone se ne farà una ragione....


D'Alema: Sanzione per la lite TV con Sallusti. Solo un cartellino giallo per il presidente del Copasir sbottato all’indirizzo del condirettore del Giornale: «Vada a farsi fottere... Lei è un bugiardo e un mascalzone. Pagato per fare il difensore d’ufficio del governo...».

Vorlander ha detto...

@Authan
Grazie per la segnalazione dell'ottimo articolo. Se il pensiero di Brambilla fosse più diffuso, si potrebbe sperare in un ritorno ad un clima migliore, più sano e respirabile.

Francesca ha detto...

la frase del giorno:

Berlusconi: combatterò il nuovo clima giacobino.

«Il clima giacobino e giustizialista nel quale alcuni stanno cercando di far ripiombare il nostro Paese non è certo d'aiuto. Ma ancora una volta metterò tutto il mio impegno personale, assieme a quello del Governo e della coalizione da me guidati e legittimati costantemente dal sostegno dei cittadini, per impedire ritorni ad un passato che gli italiani non vogliono più».

Lo afferma il premier in una nota diffusa da palazzo Chigi.

Pale ha detto...

@Francesca

Obama si ritrova in una loose-loose situation su svariati temi, purtroppo.
Per esempio il caso della BP. In qualunque modo aumenta lo scontento (ambientalisti, oil lobbies, lavoratori nelle industrie petrolifere, ec...).
Anche per quanto riguarda l'economia si trova in stallo. Ogni cambiamanto viene considerata un'ingerenza dello Stato nell'economia liberista americana. D' altra parte pero' non puo' non coprire debiti delle banche perche' milioni di persone hanno gia' perso il lavoro.

Se nel primo caso (quello della BP) l'emergenza non era strettamente prevedibile (e non e' colpa di nessuno al di fuori della BP e degli enti preposti a controllare), nel secondo caso la crisi economica e' stata ereditata dai governi precedenti. In entrambi i casi sta pagando per errori non suoi.

A differenza pero' di qualcun altro alle nostre 'longitudini', pero', il presidente degli stati uniti non si sta nascondendo e si sta muovendo ben sapendo di perdere consensi. Ma la persona ha la schiena dritta e non ha bisogno della 'cadrega' per vivere. Obama e' un personaggio di una spanna sopra i nostra politici ed una persona di 10 spanne sopra.

Pale

PaoloVE ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Authan ha detto...

Ulteriori considerazioni su Obama solo nel pozzo degli OT.

Grande Paolo! Neanche ammollo ti separi dal Blackberry? :-))

Pale ha detto...

@ Authan

Ho letto l'articolo di M. Brambilla. Io non sono una persona dall'indignazione facile. Eppure vorrei sentire qualcuno di quelli che non si indigna mai, tipo il nostro Cruciani, commentare non il pezzo di Brambilla ma il tema in maniera approfondita. Ma da Cruciani non mi aspetto niente di tutto cio'. No, non me l'aspetto da una persona che spesso in trasmissione quando le persone chiamavano per partlare della P2 mormorava scocciato che quelle erano cose vecchie e magari neanche tanto vere, e se seppur vere non sono interessanti....

A' Crucia', fuori gli attributi! Mostra che non hai studiato e che non sei diventato giornalista per niente. Per fare l'intrattenitore in radio ci sono persone molto piu' simpatiche di te. Se veramente vuopi fare divertire la gente vai a lavorare per un villaggio vacanze!

Pale

Michele Reccanello ha detto...

Voglio suggerire al blog un bombardamento telelematico con un sms o un email da ciascuno di noi alla zanzara segnalando il link dell'articolo di Brambilla, firmandolo antizanzara blog e chidendo al conduttore di dare un parere. E vediamo seil buon beppe lo ignorerà.

Pale ha detto...

@Michele

Non so se e' il caso di firmare Antizanzara blog senza il permesso esplicito dell'autore del blog, i.e. l'Altissimo Authan il Bianco!

Comunque un bombardamento non sarebbe male, anche se gia' mi immagino la risposta (se mai data): "Che noia, che palle, quanti complottisti..."

Authan ha detto...

Non sono favorevole al mail-bombing come tecnica di comunicazione. Chi vuole scrivere a Crux lo faccia pure, ma a titolo personale, non a nome del blog. Ciao.

Michele Reccanello ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Michele Reccanello ha detto...

@Pale

Il termine "bombardamento" è un pò forte, però l'idea è che se trova diversi messaggi dello stesso tenore (meglio sms perché sono certamente di persone diverse)
questo potrebbe far scattare una sorta di reazione nel "beneamato".

Eppure sarei assai curioso di sentire "l'esente da indignamento" leggere l'articolo di Brambilla!

Io cmq. un sms glielo invio una cosa cosi:
"Caro Cruciani, lei è una persona che notoriamente non s'indigna mai, se ha letto l'articolo di oggi di Michele Brambilla su "La Stampa" esprima cortesemente un parere agli ascoltatori in merito."

Pale ha detto...

Hai fatto bene Authan a riprendermi su questo punto. Evidentemente non mi sono spiegato bene, e non vorrei essere ulteriormente frainteso.

Per bombardamento non intendevo via email a mo' di spam, cosa che odio con tutto il cuore. Ed assolutamente non a nome del blog.

Cio' che intendevo, riprendendo il commento di Michele, era quello di spingerlo a dire qualcosa con telefonate, messaggi o sms. Spingertlo a prendere posizione seriamente, ma senza alcuna azione di forza...

Michele Reccanello ha detto...

@Pale,

Ho sbagliato io nello scrivere di firmarlo antizanzara blog, Authan che ne è il titolare ha perfettamente ragione. Visto che GC ogni tanto viene a "Trovarci" pensavo che firmandolo così avrebbe "facilitato" il nostro uomo ad esprimersi.

Cmq io l'sms l'ho mandato firmato con il mio nome.

Michele Reccanello ha detto...

sul ddl sulle intercettazioni interviene anche l'ONU, e Frattini si dichiara "profondamente sconcertato".

Credo che lo stato d'animo fosse analogo per l'intervista che fece per la BBC, abituato ai giornalisti camerieri a "90 gradi" è facile poi essere sconcertati se ci si trova di fronte qualcuno che non tace.

Francesca ha detto...

Cruciani chiede CHI E' Augusto Daolio.......dopo aver chiesto di intonare "Vagabondo" dei Nomadi....

Non lo sa e confessa di essere ignorante...ciliegina sulla torta di una trasmissione INSULSA dall'inizio alla fine!

La Moratti, il monopoli e Salvini vice-sindaco!
di nuovo Malan e i famigli in segreteria!
Pino Daniele flippato totale.
e alla fine il presidente canterino!

Che tristezza.....


Io domani faccio sciopero dal blog per esprimere il mio disappunto, ciao.

Francesca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Francesca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Michele Reccanello ha detto...

@Francesca,

Grazie per aver sottolineato "trasmissione insulsa", così evito di ascoltarmi la replica notturna.

Francesca ha detto...

un'ultima cosa....

l'articolo di Michele Brambilla è stato inviato stamattina prima delle 8 a Cruciani via e-mail dalla sottoscritta, con opportune osservazioni ed evidenze in colore dei passaggi cruciali.
Ogni giorno Cruciani riceve da me molte segnalazioni e proposte di temi da trattare, gli ho inviato anche la lettera di Vespa al CDS per esempio e il Buongiorno di Gramellini (tornato dopo due settimane di ferie in redazione).

Nuovamente stasera subito dopo la Zanzara al GR24 delle 21 Cruciani è stato richiamato in voce da Roberta Giordano per commentare l'intervista alla Moratti, ospite della trasmissione, sul passaggio degli arresti di oggi in tutta Italia e al Nord degli esponenti della Ndrangheta.

Ma perchè?

francesco.caroselli ha detto...

io spero che la 'ndrangheta e la mafia devastino il nord italia.

la lombardia deve diventare verde radioattivo.
Casa di Cruciani dovrà improvvisamente ritrovarsi di fianco una discarica abusiva.
Al governo regionale veneto voglio gente come cuffaro e Loiero.
Ma già la Moratti che fino a ieri si impuntava a giurare e spergiurare che mafia a Milano NON esiste è già un ottimo punto d'arrivo.

Volgio tutto il male possibile per la gente "indifferente".



Il Gotha della 'ndrangheta per eleggere i suoi capi e spartirsi gli appalti si ritrovava in un centro per anziani dedicato a Falcone Borsellino.
Che schifo.

W Gallulo e affanc*lo agli psudo-giornalisti come Cruciani.
(e mi associo a Francesca: il Telese "zanzaresco" a stufato. Gli articoli di Luca sono gustosi come dei Babà ma la sua versione radiofonica è insopportabile - tanto lo so che è Cruciani che gli scrive il ruolo da interpretare.)


Zanzara addio


PS-per Michele Il link all'articolo di Saviano è sbagliato.



PS2-Nell'affaire-P3-Verdini-eolico-ingerenze sulla giustizia lo zampino di Mancino c'è sempre.
Amen


PS3- sull'articolo di Brambilla vorrei far notare che non è affatto vero che alla gente tutto scivola addosso è la definizione di "scandalo" va rivista.
Piu che altro la gente è all'oscuro di tutto.
Bisognerebbe anche farglieli conoscere questi scandali.
Probabilmente ci deve essere un nesso fra la nota di Palazzo Chigi (che ha riportato Francesca («Il clima giacobino e giustizialista nel quale alcuni stanno cercando di far ripiombare il nostro Paese non è certo d'aiuto. Ma ancora una volta metterò tutto il mio impegno personale, assieme a quello del Governo e della coalizione da me guidati e legittimati costantemente dal sostegno dei cittadini, per impedire ritorni ad un passato che gli italiani non vogliono più») e il silenzio dei media.
(giusto cosi per curiosità vostra, secondo voi di cosa ha parlato "matrix Extra" stasera? praticamente si è vespizzato)

francesco.caroselli ha detto...

scusate gli strafalcioni nel commento precedente...
sono verame nte esaurito e stanco.

uno Splash affettuoso a PaoloVe

Michele Reccanello ha detto...

@f.c.

il link corretto.

Michele Reccanello ha detto...

@pale
mi era sfuggito, ma condivido il tuo commento su Obama al 100%.
Ah, averlo anche in casa nostra un Obama!