giovedì 10 aprile 2008

Sequestrato dagli alieni

In riferimento al post precedente, svelato il piccolo mistero. In risposta ad una mia mail, Giuseppe Cruciani mi ha spiegato che il motivo per cui non aveva evidenziato già nella Zanzara di martedì 8 aprile le dichiarazioni di Dell’Utri sui libri di storia era legato al fatto che si volevano sentire preliminarmente, in "viva voce", le esatte parole, e martedì l’audio di quella parte dell’intervista di Klaus Davi non era ancora stato reso disponibile (su YouTube, canale Klauscondicio).

Ha comunque rimediato alla grande ieri sera, Cruciani, usando finalmente quella severità che ultimamente gli era mancata. Non solo verso le dichiarazioni di Dell’Utri (libri di storia, Mangano eroe, intellighenzia di sinistra che ha in mano tutto… Io su tutto questo mi limito a stendere un velo pietoso) ma soprattutto verso Berlusconi, a proposito dei test psico-attitudinali a cui sottoporre i magistrati, le auspicate dimissioni di Napolitano, i brogli, le “new Town”, ecc.

Qualcuno mi potrà dire: ecco, ora applaudi Cruciani solo perché ha criticato Berlusconi. Vi prego di credere che non è così.

Se ipoteticamente parlando, Cruciani dopo un colpo in testa si mettesse all’improvviso ad esaltare a spada tratta Veltroni e Di Pietro (che, come avrete intuito se mi leggete spesso, io preferisco a Berlusconi e Bossi), io smetterei all’istante di seguirlo. La mia fame di conoscenza e di contrapposizione dialettica non può essere soddisfatta da un opinionista tifoso.

Io bramo invece un opinionista che mi dica anche e soprattutto cose che non mi piacciono, purché adeguatamente motivate e circostanziate, dato che ho imparato da tempo ad evitare di partire dal presupposto che tutto ciò che so e che penso sia giusto e sia vero.

Però il mio opinionista ideale deve a sua volta evitare di partire da tale presupposto, cosa che comporta una continua e profonda analisi critica a 360 gradi di tutto ciò che accade, senza mai dare nulla per scontato o per assodato.

Cruciani si avvicina a questo identikit, ma ha ancora margini di miglioramento. La richiesta che gli faccio, oltre a quella ovvia e già ribadita enne volte, di non mancare di essere sempre vigile, critico e severo con tutto e con tutti, è quella di non avere paura di inimicarsi gli amici, di non regalare gratuite caramelle al miele, e di non concedere alcuna speciale indulgenza verso nessuno, inclusi coloro che sente culturalmente, politicamente, e intellettualmente vicini a sé.

A questo proposito, mi ha colpito positivamente il fatto che ieri Cruciani ha citato Filippo Facci, giornalista del Giornale e di Mediaset, non per applaudirlo (come di solito fa) ma per criticarlo. Ieri Facci ha appoggiato la berlusconiana idea dei test attitudinali ai giudici, sostenendo che sarebbero accostabili a quelli che si fanno ai piloti di aereo... Una cosa che non sta né in cielo né in terra.

Il Cruciani di ieri, confrontato con quello degli ultimi tempi, sembrava un altro, tanto che, tra me e me, scherzosamente, ho pensato che nei giorni scorsi il vero conduttore della Zanzara fosse stato sequestrato dagli alieni e sostituito da un clone uscito da un baccello (un no-prize per chi coglie la citazione, facile facile).

4 commenti:

robegue ha detto...

Mi fa piacere che Cruciani sia a conoscenza dell'antizanzara.
Forse questo spiega il raddrizzamento improvviso della sua schiena: dopo aver letto i post/commenti si è dato una regolata! Scherzo Cruciani ma non farti troppo ammaliare da questa patetica destra!

rei ha detto...

ti ho scoperto appena ieri e ti leggero' tutti i giorni, con la medesima costanza con cui ascolto mr cruciani.
ho notato anche io questo improvviso cambio di rotta..da ieri
ha drasticamente ridimensionato i toni della sua crociata contro gli antiberlusconiani e finalmente ha deciso (e sottolineo, HA DECISO) di scagliarsi in maniera convinta contro gli attori dell'area del centrodestra.
mi chiedo seriamente se questa possa essere una conseguenza dell'azione antizanzaresca.:P

hai sentito l'ascoltatore di verona oggi?
gliene ha cantate 4 sul suo essere di parte.. e lui ha dato la sua risposta da furbacchiotto paraculo adorabile che non è altro.

una discutibilissima posizione fintotrasversale che non vuole essere incasellata.
ok, mio bel cruciani, sarai anche dalla parte delle tue idee, ma fino a prova contraria sulla scheda elettorale non mi risulta che vi sia il simbolo "le tue idee, quelle che preferisci".

ammetto che oggi lo stimo un po' meno.
ma ovviamente la mia è solo una sensazione di pelle.

in fondo, fino a poco tempo fa credevo di esserne innamorata:)

authan ha detto...

Cari robegue e rei,
sarebbe presuntuoso da parte mia pensare che il mio blog possa avere qualche influenza, se non marginale.

Io voglio solo fungere da stimolo, da sentinella, e da riquilibratore.

Poi Cruciani (che penso mi legga per il semplice motivo che io ogni giorno gli mando il post via mail) delle mie osservazioni puo' farne l'uso che vuole.

Entrambi poi siete troppo duri con lui sul fatto dell'essere di parte. Io pur disapprovandolo spesso e volentieri, sono piu' che convinto della sua onesta' intellettuale, senno' non lo seguirei affatto.

rei: non mi stupisce il tuo "innamoramento" per cruciani... Non voglio ridurmi al pettegolezzo, ma se cerchi un po' bene con google scoprirai che e' un bel tombeur de femmes...

Ciao,
authan (autore del blog)

robegue ha detto...

Authan,
essere di parte non è un male, anzi, chiunque sia convito di un'idea è per definizione di parte. Cruciani negli ultimi giorni se la sta prendendo con alcune persone (Camilleri, Moretti, etc) soltanto perchè esprimono la loro opinione contro B., mentre ne hanno tutto il diritto. Minimizza continuamente gesti ben peggiori di B.: quando ha strappato il programma del PD, o quando ha dato dei grulli agli italiani, o quando...
E' parecchio che lo ascolto e si è notato in innumerevoli occasioni che Cruciani minimizza i comportamenti estremi dei personaggi che sappiamo: B., Ferrara, Fini...

Nessuno qui dice che è un estremista tipo EmilioFede, ma da qualche parte la croce la mette...

p.s.: secondo me il vero Cruciani è quello di ieri, lunedì e martedì. Gli alieni lo hanno rapito mercoledì quando non dava caramelle al miele...