venerdì 19 febbraio 2010

Il dito e la luna

Le intercettazioni non rappresentano una prova e non autorizzano anatemi, giudizi sommari e sentenze mediatiche. Tuttavia sono parte integrante dell'indagine e hanno avuto la funzione non secondaria di raccontare una brutta commedia umana, con il suo bagaglio di miserie e di furberie. È chiaro che nelle registrazioni cosiddette «a strascico» tante persone perbene sono state citate senza che abbiano commesso colpe di alcun genere. Ma un dibattito sul sistema delle intercettazioni sarebbe oggi del tutto improprio, di fronte al marcio che è venuto a galla.

Dopo quello di Luca Ricolfi (vedi post precedente), oggi voglio elogiare sentitamente il "tuttavia" di Stefano Folli, sicuramente tra i migliori notisti politici nel momento in cui si tratta di separare fatti, opinioni e preferenze personali (tutto quello che Giuseppe Cruciani, ma probabilmente pure il sottoscritto, è completamente incapace di fare). Folli, nelle poche righe riportate qui sopra, tratte dal suo pezzo pubblicato sul Sole di oggi, ha sintetizzato un concetto assolutamente sacrosanto, inoppugnabile, da scolpire nella pietra.

La mega inchiesta sugli appalti legati alla Protezione Civile ai cui sviluppi stiamo assistendo in questi giorni, che fotografa (ancora Folli) “un'Italia opaca e ambigua, costruita intorno a una rete affaristica che cerca e trova complicità politiche”, ha una rilevanza talmente grande, talmente imponente, che mettersi a disquisire su fattori di contorno come la liceità delle intercettazioni, la loro presenza negli atti giudiziari e la pubblicazione dei giornali è semplicemente ridicolo. E' un guardar il dito anziché la luna.

Le intercettazioni sono uno strumento indispensabile a supporto di inchieste di questo tipo. Punto. La loro presenza negli atti giudiziari è ovviamente necessaria, a livello sia sostanzia;le che formale, trattandosi di elementi usati a sostegno della tesi accusatoria. Punto. La pubblicazione sui quotidiani è evitabile, ma è questione di scelte dei direttori di giornale, e pertanto l'ennesima vacua polemica sollevata ieri in piccolo da Cruciani, alla Zanzara, e in grande da Augusto Minzolini (ieri imbarazzante come non mai nel suo editoriale) al TG1, è in realtà una questione per lo più circoscritta al mondo del giornalismo, e che il mondo del giornalismo dovrebbe affrontare stimolando una discussione tutta interna che porti, magari, alla definizione di un codice di autoregolamentazione.

Cruciani, ribadendo un concetto espresso ieri in trasmissione, ribatterà che già a monte sarebbe auspicabile una più attenta selezione delle intercettazioni da inserire negli atti giudiziari basata sulla effettiva attinenza all'inchiesta. Come esempio, ha fatto riferimento ad soggetto intercettato (trascrizione apparsa su Repubblica) mentre si adoperava al fine di farsi cancellare una multa dal comando dei vigili urbani. Cosa c'entra questa scenetta, chiedeva Crux, con la storia degli appalti?

A parte il fatto che, secondo me, la scenetta in questione ha comunque una sua rilevanza, anche se marginale, in quanto tratteggia un modus operandi, un'attitudine di un soggetto all'uso di scorciatoie furbesche, io devo insistere sul fatto che porsi una questione del genere oggi, per quanto non irragionevole, significa mancare il bersaglio. Il grande tema aperto, in questo momento, è quello del malaffare e del malcostume nel gestire appalti pubblici anche ai massimi livelli. Quella è "la luna" verso cui bisogna volgere lo sguardo. Tutto il resto, in confronto, son quisquilie. O "diti".

----------------------------------------

"Moondance" è un pezzo swing jazz scritto nel lontano 1970 dal nordirlandese Van Morrison, che il cantante canadese Michael Bublé, nel 2003, ha reinterpetato "alla Frank Sinatra", con esiti a dir poco sensazionali.




Can I just have one more moondance with you, my love
Can I just make some more romance with you, my love...



26 commenti:

pinaz ha detto...

Ieri ho sentito solo un breve pezzo della trasmissione ed un ascoltatore parlava di Padre Livio Fanzaga, lasciando capire che se ne fosse parlato in trasmissione.
Se fosse così qualcuno può sintetizzarmi cosa è stato detto?
Grazie!!

Francesca ha detto...

TOTO-ZANZARA

la lite ad Annozero (con Santoro pompiere che tenta di spegnere Travaglio!) dopo che Belpietro se ne esce per la miliardesima volta con la questione D'Avanzo-vacanza mafiosa per Marcolino:

http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Dall%20Italia&vxClipId=2524_7c39c65e-1d27-11df-b33e-00144f02aabe&vxBitrate=300

molto utile naturalmente, per gli spettatori a capire l'argomento di cui si sta trattando e cioè di come il Capo della Protezione Civile, che ha bisogno di un massaggio terapeutico alla schiena, si debba introdurre di soppiatto in un Centro Benessere, casualmente di proprietà di un imprenditore interessato ad appalti con le grandi opere emergenziali, con la scorta al seguito, nottetempo, mobilitando vari titolari e addetti che stanno in continuo contatto telefonico e alla fine si preoccupano di ripulire il tutto ed eliminare (eventuali) preservativi usati.!!

nessuno ha detto...

Ipse (Folli) dixit.

E quanti "ipse" ci sono in giro!

Quanto alla pubblicazione sui giornali delle intercettazioni, per guardare la luna e non il dito, è un problema interno al giornalismo e deve essere risolto con un dibattito al suo interno.

Ma dopo che milioni di cittadini abbiano saputo e conosciuto la spazzatura.

Oltre ai fatti di Roma, avrei gradito notizie sugli appalti per i mondiali dei giochi invernali di Torino, come mi piacerà sapere, con la collaborazione attiva del Sole 24ore, di quelli di Milano Expò.

Cruciani si riposi un po'.

Francesca ha detto...

@ pinaz

su Fanzaga (ah come il demonio devasta le menti.....la sua!!) c'è poco da dire.
ne ha dette di ogni contro la Bonino, come già fece quell'angioletto di Ferrara.

Piuttosto, la Polverini che dichiara di aver ricevuto l'endorsement del Vaticano?
Ieri sera ne ha parlato Giuseppino eh?! Prevedendo anche la secca smentita da Oltretevere.

c'è stata?

Francesca ha detto...

TOTO-ZANZARA della prevenzione....MAI senza!!


18/2/2010 - VILLAGE PEOPLE

Sesso olimpico

Esauriti i 100 mila preservativi del villaggio

L'organizzazione ne ha sbagliata un'altra. Dopo la pista di snowboard senza neve, il ghiaccio molle dell'Oval, la nebbia che ha stravolto il calendario pure al villaggio si lamentano. Sono finiti i preservativi. L'organizzazione ne aveva distribuiti 100 mila e non ce ne sono più.

A Sydney 2000 era stato necessario un ordine extra perché i 70 mila disponibili al villaggio erano finiti subito, anche a Pechino sold out ma c'è il sospetto che la scritta sui condom "faster, higher, stronger" li avesse trasformati in gadget. Qui dopo una settimana non ci sono più scorte. Se davvero fossero stati usati tutti significa che il consumo medio è di 14 a testa (e nel calcolo sono compresi allenatori e dirigenti al seguito).

Forse qualcuno è stato ottimista e ha fatto provviste. Chi ha esagerato con le speranze è pregato di tirare fuori dal cassetto la refurtiva e riconsegnarla allo spaccio del villaggio. In busta anonima. In caso nessuno rinunciasse ai sogni di gloria, gli atleti in crisi di astinenza possono andare a una partita di curling. La squadra americana è sposorizzata dai condom "Hurry Hard" e li distribuisce all'ingresso

nessuno ha detto...

Già, delle candidate nel Lazio Polverini e della piemontese Bonino è giusto che si occupino elettori della Lombardia che dovranno scegliere tra Formigoni e non so chi.

Che la Bonino aspiri a tutti i "seggiolini" in circolazione (don Fanzaga) è sacrosanta verità. Forse ho le traveggole, ma ctedo che si sia candidata anche alla Presidenza della Repubblica.

Viola ha detto...

Caro Authan,

il "nostro" è un campione nel centrare bersagli piccoli come formiche, nella vana illusione di essere tanto voce fuori dal coro e tanto originale nel non trattare i temi di interesse + generale e di importanza nazionale

Se cruciani ci legge (sono sicura di no) la smetta di fare il formichiere e voli un po' + in alto, oltre quel ditino che si diverte a punzecchiare

Francesca ha detto...

eppero' dal sondaggio odierno di Radio24 si apprende come il 61% sia favorevole alla pubblicazione delle intercettazioni.....

nessuno ha detto...

Dei centomila preservativi a Vancouver credo che le donne, atlete e no, non sappiano niente. Escludo anche che ne conoscano l'esistenza, come le donne dell'Africa, consigliate a non usarli dal papa, che forse è l'unico a saperne qualcosa.

Clem ha detto...

...sui condom c'era davvero scritto "faster"?!
...
devono decisamente cambiare responsabile marketing.
Perdonatemi ma non ho resistito :D
Quanto alle intercettazioni, Cruciani e le intercettazioni si odiano e si sa. Da piccolo Cruciani è stato picchiato da un'intercettazione. Il suo giudizio in proposito sarà sempre viziato, ne avevamo parlato mille anni fa (rimozione selettiva della memoria - The Eternal Sunshine of a Spotless mind - da cui viene l'avatar di Viola)
ps: sono un po' preoccupato per Paolo...

Francesca ha detto...

@ clem

son contenta che la vecchia babbiona ti abbia fatto sorridere!

:-P

PaoloVE ha detto...

non preoccupatevi: vi sto lurkando!

Saluti

Paolo

Francesca ha detto...

"ma la faccia finita LEI, Cruciani, con queste stupidaggini, con questo modo di condurre irritato e idiota"

Anche a Radio24 hanno recitato le intercettazioni, quelle stesse che ieri sera si son viste in vignette ad Annozero!
Lo chieda a Dario Ceccarelli!!

nessuno ha detto...

Nessuna nuvola in cielo, non spira un'alito di vento, bonaccia, calma piatta.

PaoloVE ha detto...

@ francesca:

no, non credo che Roberta Giordano possa andare bene per condurre la Zanzara...

;-)

Ciao

Paolo l'ascoltatore

PaoloVE ha detto...

..piuttosto milan (anche se attualmente è scaduto, ma credo dipenda dal fatto che l'attuale trasmissione non gli si addice...)

Ciao

Paolo

Francesca ha detto...

@ PaoloVE

bentornato!
avevo immaginato che sbirciando il blog e lasciandolo/ci orfano/i dei tuoi preziosissimi contributi..... tu pensassi ridacchiando: "mi si nota di piu' se vado o se non vado?"

ahahahhaha!!

Beh, anche se la Giordano non è quella adatta, secondo te, con tutta evidenza Giuseppino ha bisogno di un periodo di riposo!
Ma l'hai sentito????
"Ma la faccia finita!!!"
Ma quando mai un conduttore serio apostrofa cosi gli acoltatori???
Per me è inaudito e infatti dopo aver abbondantemente sclerato c'è stata una lunga pausa (non so piu' se TG, traffico o borsa) e quando è tornato si percepiva come fosse ben controllato, spero che qualcuno ai piani alti di Radio24 lo abbia redarguito a dovere, mica potrà decidere impunemente di essere cosi sopra le righe!

Viola ha detto...

@Francesca

quand'è stato questo episodio?
dai che oggi in treno mi sento il podcast!

bentornato PaoloVE :-)

MicheleReccanello ha detto...

Penso che la pubblicazione delle intercettazioni sia una cosa giusta... d'altra parte loro sono i nostri dipendenti per dirla alla Grillo.
Quindi mi sembra giusto, onorando la parola "trasparenza" che viene usata a sproposito, che ciascuno di noi può conoscere cosa combinano i nostri mal-amati politici.
In fondo un pensiero interessante nel merito era venuto proprio da Barbara Berlusconi, e che al nostro crux aveva dato fastidio, quando sosteneva che i politici non possono avere privato. Anche perchè, aggiungo io, ciascun cittadino può (e deve) pensare che ha qualcosa da nascondere nel non far conoscere i contenuti delle intercetazioni, e a chi questo non sta bene può anche fare a meno di fare il politico.

Francesca ha detto...

ciao Viola!

questo è il file audio dalle ore 18 alle ore 19 dell'inizio della puntata di venerdi scorso.
Devi ascoltare dal minuto 40' circa
(intorno alle 18.45)


http://www.radio24.ilsole24ore.com/popup/player.php?filename=Fri18.mp3&archivio=1

Poi io ieri pomeriggio ho telefonato a Roberta Giordano per chiederle di andare a condurre La Zanzara!!

francesco.caroselli ha detto...

a francesca
rivendico con orgoglio questo:

Continuo a dire... come rimpiango Maurizi!
E per inciso anche la signorina che conduce "non esistono piu le mezze stagioni" Roberta Giordano è molto brava.

Possiamo chiedere un cambio tecnico come nella pallavolo?

17 febbraio 2010 13.37


Ho provato a sentire il file che hai linkato...
pensavo di trovare il tuo intervento invece..

cmq grazie perchè la sparata della palombelli è impressionante...
e 1cru1ciani 1gode1va!
palombelli ha un degno marito.
mi consolo con ques1to.

E cmq Repubblica non fa "moralismo".
E' normale e giusto impicciarsi dei fatti del presidente del consiglio.
Che c'entra la vita dei giornalisti?
Loro non sono mica personaggi pubblici.
A quella le manca proprio il cervello.
E poi come odio il marito!
Un trasformista e ladro della peggior specie!

Francesco il fan delle intercettazioni

Francesca ha detto...

@ francesco caroselli

innanzitutto..... CAMOMILLATI!

io ho linkato il file dell'ultima puntata a Viola che me lo aveva chiesto, visti i miei commenti precedenti, di venerdi sera appunto quando ho postato sul blog poco prima della 19 dopo aver sentito il Crux che sclerava in maniera indecente.
Non sono mica intervenuta.

Semplicemente sabato pomeriggio nella bella trasmissione di Roberta Giordano - ospite GA Stella - ho chiamato per chiedere che fosse lei a condurre almeno per un po' di tempo la ns. trasmissione preferita! Come già lo avevano fatto altri giornalisti bravi di Radio24, vicari nelle vacanze del conduttore titolare.
Quando ho parlato con il centralino ho spiegato l'antefatto di venerdi alla Zanzara, ma mi hanno pregato di non nominare Cruciani e poi non si è nemmeno sentito che io rivolgevo la richiesta al signor direttore illustrissimo Fabi!
Se vuoi ti linko anche quel pezzetto di file audio, ma te lo ptresti anche cercare se ti interessa, erano circa le 14.45 di sabato 20.

Comunque la notiziona, almeno per me che non lo immaginavo, cosi come uscita dalla bocca della Giordano, è che la Zanzara è la trasmissione "di punta" di Radio24!

PaoloVE ha detto...

@ francesca:

ho solo provato a disintossicarmi...

:-)

Ciao

Paolo, Zanzara dipendente

Francesca ha detto...

TOTO-ZANZARA

Sansonetti ospite telefonico: leggete un po' cosa scrive a proposito di intercettazioni ("mole mostruosa di azioni di spionaggio che rende l'Italia come un paese dell'Est, superando la fantasia di Orwell e di 1984") uno degli "amiconi" di Cruciani:

http://www.ilriformista.it/stories/Prima%20pagina/178083/

Francesca ha detto...

TOTO-ZANZARA ...senza speranza!!

"HANNO ELETTO QUALCHE ZOCCOLA", LE PARLAMENTARI QUERELANO,
BEPPE GRILLO LA VINCE
Volgare e inappropriata sì, anche offensiva, ma la frase di Beppe Grillo pronunciata in commissione Affari costituzionali del Senato non può essere punita perché il soggetto a cui è rivolta è generico. Archiviata quindi la denuncia per diffamazione contro il comico genovese presentata da diciotto deputate e senatrici, tra cui l'avvocato Giulia Bongiorno (che aveva messo a punto l'atto), Alessandra Mussolini, Manuela Di Centa.

«Sei persone hanno deciso i nomi di chi doveva diventare deputato e senatore. Hanno scelto 993 amici, avvocati e, scusate il termine, qualche zoccola, e li hanno eletti». Questa la frase che il giugno scorso, pochi giorni dopo l'audizione di Grillo, risalente al 10 di quel mese, si guadagnò la querela.

Lunedì 15 febbraio il gip del tribunale di Roma, Maddalena Cipriani, ha depositato l'archiviazione del caso decidendo così che Grillo non offese né la Bongiorno né alcuna delle altre parlamentari. Dell'archiviazione dà notizia stamani il quotidiano genovese "Corriere Mercantile".

Capito Cruciani?? Per quante volte l'ha mandata in trasmissione, alla fine:
ARCHIVIATO IL CASO, NON CI FU OFFESA!

ciapa sù e intanto le faccio anche il gesto dell'ombrello!

Viola ha detto...

grazie Francesca!