mercoledì 17 febbraio 2010

Sciopero

Per i motivi che potete facilmente immaginare se avete ascoltato la trasmissione di ieri (in caso contrario leggetevi il post precedente), oggi L'Anti-Zanzara tiene chiusa la serranda...

-------------------------------------------

...tranne per il contributo multimediale, così gustoso "da leccarsi i baffi", che ho recuperato nei meandri della mia memoria.

La band americana degli Stray Cats ("gatti randagi"), ad inizio anni '80, seppe reinterpretare in modo avvincente il vecchio genere rockabilly. Tra le loro perle ce n'è una intitolata "Stray cat strut", cioè "l'atteggiarsi del gatto randagio". E' un pezzo velenoso, il cui motivetto si insinua nella testa e non ne esce più. Se lo ascoltate una volta, non canticchierete altro per il resto della giornata. Siete avvisati :-)

E dunque: Stray Cats, "Stray cat strut" (1981)




I wish I could be as carefree and wild,
But I got cat class and I got cat style...



59 commenti:

F®Ømß°£ ha detto...

Cruciani da un po' di tempo mi ha perso come ascoltatore attento e a mio parere ucciderà anche questo blog, dal momento che non vale neanche più la pena di commentarlo.

Saluti

Tommaso massacratore di gatti convinto

Francesca ha detto...

Mi espongo deliberatamente al rischio (con le ben note conseguenze!) di postare OT, per citare un argomento su cui Cruciani avrebbe potuto far intervenire gli ascoltatori, invece di triturarci gli zebedei con la faccenda Bigazzi e le centinaia di e-mail degli ascoltatori imbelviti (e farmi quasi preferire la replica su ODEON TV di un documentario sui cerchi nel grano!)

Da notare che questo dato è stato riferito anche in Focus economia dal fascinoso Barisoni la scorsa settimana.

"Nonostante i tassisti si lamentino per la crisi (stimano una flessione delle corse del 40 per cento), diversi indicatori dimostrano come in realtà la recessione non li stia toccando più di tanto. L’Agenzia delle entrate ha diffuso i risultati sugli studi di settore 2008 e i numeri parlano da soli. I tassisti, nonostante la crisi economica, hanno registrato il maggior incremento di reddito rispetto all’anno precedente, con un aumento del 5,9 per cento. Del resto, anche senza scomodare il fisco, il carocorse è sotto gli occhi di tutti: in quasi tutte le città italiane la tariffa fissa per arrivare all’aeroporto in taxi è più alta di un biglietto low cost per una capitale europea."

Ma i poveri tassisti mietono vittime ogni giorno come nel caso di questi giorni con la truffa eclatante perpetrata da un tassista romano nonostante sul tassametro fosse ben visibile la tariffa corretta, 51,80 euro, la parcella alla fine del viaggio in taxi era aumentata del doppio: 103 euro e 60 per la tratta Ciampino - ospedale sant’Andrea.

Ma la riscossa è cominciata, visto che i malcapitati clienti hanno denunciato la frode e il Codacons invoca il ritiro della licenza al furfante!!

Anche questa è un flagranza di "reato" e dunque per il garantismo siamo un po' piu' elastici eh?!?

exgiovine ha detto...

Non riesco più a capire in che genere di programma può essere classificata "La zanzara".

Ormai alle 8 di sera mi ascolto il podcast di "Deejay chiama Italia" con approfondimenti politici molto migliori di quelli di Cruciani (che ormai conduce un programma di varietà)

cipper ha detto...

Cruciani con una incredibile nonchalance ha dichiarato di aver mangiato un cane durante un viaggio di lavoro in oriente, insistendo sul fatto che da quelle parti e' legale. Tralasciando lo schifo, il disgusto, la vigliaccheria e quant'altro che un'azione del genere dovrebbe suscitare a qualunque persona con un minimo di sensibilita', mi ricorda troppo quegli individui che si recano in certi paesi esotici per consumare incontri sessuali con minorenni. Che c'e' di male, in quei paesi e' legale! Giusto Cruciani?

Pale ha detto...

@ cipper

E' possibile che ci si debba sempre schierare a favore degli animali e non si difendono gli uomini? Io ho massimo rispetto per gli animali, ma a loro preferisco l'uomo. Sempre e comunque.

Il fatto di mangiare gatti durante la guerra non deve essere uno scandalo. Noi, con le pance gonfie non sappiamo cosa sia la guerra. Chiediamo a chi l'ha vissuta.

Chiediamo a chi sta morendo di fame quali sono i limiti della coscienza.
E non solo nei paesi del terzo e quarto mondo (o al barbone sotto casa).
Questo link e' solo per citare cose che possono avveire: http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/southamerica/chile/2120220/Survivors-of-Chile-plane-crash-considered-eating-dead-pilot.html
Il caso piu' noto comunque e' questo: http://en.wikipedia.org/wiki/Uruguayan_Air_Force_Flight_571

Piu' in generale, bisogna capire che culture diverse hanno valori diversi. Se e' comprensibile il mettere i diritti dei bambini e degli uomini al primo posto (no all'infibulazione, allo sfruttamento minorile, ecc), per quanto riguarda gli animali, beh, la questione e' diversa e si devono accettare sensibilita' diverse. Allora cosa dobbiamo dire noi, che mangiamo le mucche? O che mangiamo gli immondi maiali?

Pale

raflesia ha detto...

x cipper

In Italia mangiamo la carne di cavallo e la carne di coniglio abitualmente, animali considerati "pets", cioè animali domestici, in Gran Bretagna. Per loro e' pura barbarie pensare che noi itlaiani ci nutriamo di queste carni, un sacrilegio.
Questo per dire che e' meglio andarci piano a dare giudizi cosi' pesanti sul consumo di carni inusuali in paesi diversi dal nsotro . Ogni paese ha le sue tradizioni, e vanno rispettate, o preferiresti omologare il mondo alla tua sensibilità personale o a quella del tuo paese?
bah

mauro ha detto...

comunque questa svolta klausdavisiana tra le altre cose il crux non ce l'ha neanche nelle corde.
diciamoci la verità, quel poco che ho sentito (ormai io lo ascolto col contagocce... devo ammetterlo, l'avevo di molto sopravvalutatao) se l'uomo ha un merito, radiofonicamente parlando, è quello di saper provocare, irritare, punzecchiare. una zanzara appunto.
ma tutto gli si può dire fuorché sia un gran simpaticone... cioè, il suo unico appiglio alla trasmissione leggera è chiedere agli interlocutori cosa stanno cucinando... tra l'altro esponendosi al ridicolo pure lì (tipo quando pretendeva di spiegare all'ascoltatore che i carciofi alla romana si mettono sulla piastra!!!). e poi le solite minchiate: eh ma mangia pesante, chi cunina lei o sua moglie, mi dia il numero di sua mamma. ecc...

altro che stray cats. il video musicale di oggi avrebbe dovuto essere "Infinita Tristeza" di Manu Chao.

nessuno ha detto...

Vedo che, nonostante gli scioperi, l'argomento della commestibilità di cani e gatti ha preso piede. Il che, secondo me, dimostra che di qualunque cosa la radio parli (o la TV, o i giornali preferiti), in base alla scelta che il singolo conduttore decide, poi l'ascoltatore è portato a parlarne.
Prima lo faceva in casa o al bar, adesso sul blog.
Ma i commenti numericamente prevalenti sono anticruciani.
Perché, sempre secondo quanto io credo di aver capito, a quasi tutti i frequentatori del blog, non va giù il Cruciani antiantiberlusconiano, ma nemmeno il Cruciani cabaret.
In altri termini, forse si vorrebbe un Cruciani a propria immagine e somiglianza.

Ciao a tutti.

mauro ha detto...

forse si vorrebbe solo un conduttore super partes che non pretenda di far finta di esserlo.
forse si vorrebbe solo uno spazio di approfondimento serale che non ricalchi studio aperto.
ma tu adesso ci farai la lezione anche su questo... ti prego risparmiaci.

Pale ha detto...

A me non frega niente dell'inclinamento politico di Cruciani, e non mi aspetto che esista alcuno super partes.

Mi aspetto un programma di approfondimento politico durante il quale ilo tema del giorno venga sviscerato e approfondito. La cosa che mi da' piu' fastidio della zanzara e' quando il conduttore dice che quella non e' una trasmissione di approfondimento. Il problema e' mio, non di Cruciani. Difatti, non lo ascolto piu'. Io vorrei approfondimento e dibattito, non un incontro al bar prima di tornare a casa. Io vorrei una discussione fra amici seduti attorno ad un tavolaccio con un fiasco di lambrusco. Dove non si parla di starlette o idiozie, ma di "cose serie".

Pale

Francesca ha detto...

ALLARME CORTE DEI CONTI

"Nel 2009 le denunce aumentate del 229%"

Mancano gli anticorpi nella P.A. - La corruzione - rileva il pg Ristuccia nella sua relazione - dilaga nella pubblica amministrazione: il Ministero dell'Interno, i Comandi dei Carabinieri e della Gdf, nel solo periodo gennaio-novembre 2009 hanno denunciato 221 reati di corruzione, 219 di concussione e 1714 reati di abuso di ufficio, con un vertiginoso incremento rispetto all'anno precedente.

E' poi assai "grave" - aggiunge il presidente Lazzaro - la mancanza di "anticorpi" nella P.A. contro le condotte illecite individuali che causano "offuscamento dell'immagine dello Stato" e "flessione della fiducia che la collettività ripone nelle amministrazioni e nelle stesse istituzioni del Paese". "Se le pervicaci resistenze che questa patologia sembra opporre a qualsiasi intervento volto ad assicurare la trasparenza e l'integrità nelle amministrazioni possono dirsi essere una sorta di 'ombra' o di 'nebbia' che sovrasta e avvolge il tessuto più vitale operoso del Paese, non si può fare a meno di notare - sottolinea il presidente - che l'oscuramento resta tuttora grave, non accenna neppure a dissolversi o a flettere nella sua intensità ispessita".


-----------------------------------

caro Cruciani, se con il ministro fantuttone Mazinga-Ufo Robot, invece di parlare di bancarelle di souvenir (gondole di plastica!), si facesse chiarezza sulla mille volte sbandierata epocale operazione trasparenza nella P.A.?!?
....che sia ridotta solo ad aver pubblicato i compensi sul portale??

Francamente..... chissene!

Authan ha detto...

Thanks Pale. You got the real point.

nessuno ha detto...

Riposto il seguente commento per errore inviato ai commenti di ieri.

Improvvisamente torno sull'argomento dei cani e gatti.
Tutti i sabati sera il giovane Angela col suo "Ulisse" ci ricorda che dall'homo erectus in avanti il genere umano è onnivoro, mangia cioé vegetali e carne animale appartenente a pesci, uccelli, rettili, mammiferi di tutte le specie (specie non nel senso delle classificazioni scientifiche ma nel senso del linguaggio comune) ed è, ancora in qualche parte del pianeta, anche cannibale, mangia cioé carne umana.
Secondo l'Angela, il mangiare le proteine della carne in milioni di anni, ha contribuito a far aumentare in peso e volume il cervello degli uomini (forse non di tutti, infatti io ho una testa molto piccola).

In una recente puntata di 8 e 1/2
Lilli Gruber ha chiesto allo storico Melograni prima di sinistra, poi diventato consulente di Berlusconi, se era vero che i comunisti mangiavano bambini.
E la risposta è stata positiva.
Nella grande carestia che colpì la Russia tra il 1918 1d il 1920 o giù di lì, le famiglie russe erano costrette a sacrificare i neonati che venivano fatti mangiare ai fratellini più grandi che, per la bisogna, si mettevano a farlo quasi nascosti in ungolo della stanza.

Strano che nessun organo di stampa e nemmeno Cruciani abbia ripreso l'affermazione di Melograni indotta dalla domanda della Lilli, ma tant'è, come dico sempre, le notizie vengono scelte da chi le deve usare per i propri scopi.

nessuno ha detto...

a Pale

E' giusto che tu ti aspetti un programma di approfondimento politico, e di tali programmi, in radio e TV, ce ne sono tantissimi.
Te ne risparmio l'elenco.

Ma nella fattispecie, il programma "la zanzara" condotta da Giuseppe Cruciani, per scelta del suo conduttore, è altra cosa.

F®Ømß°£ ha detto...

Il parlare anche qui di questa inutilissima polemica sui gatti è qualcosa che vorrei evitare anche se ho idee molto chiare in proposito.

In risposta a nessuno, il Cruciani "anti-antiberlusconiano" lo ascolto volentieri, pur criticando quando penso sia giusto le sue posizioni. Ma il Cruciani che mena il gatto per l'aia per due giorni non lo ascolto nemmeno più.

Penso che sia piuttosto evidente la differenza tra una trasmissione di approfondimento, pur condotta con palese spirito partigiano, e una trasmissione vuota di contenuti al di là delle frasi storiche come "Io, il giorno in cui si potrà mangiare carne di uomo, sarò la prima".

Pale, sono d'accordo con te

Tommaso

raflesia ha detto...

x Nessuno

non e' una domanda provocatoria la mia, ma sincera.
Mi daresti almeno un paio di nomi di trasmissioni radiofoniche in orario da rientro a casa serale che siano valide per l'approfondimento dei fatti politici della giornata?
Io ho provato a fare zapping e ho trovato o boiate stile radio-dj o palle mostruose alla Forbice.
Che altro c'e?
Se esiste qualche alternativa sarebbe bello saperlo. Orami la Zanz non l'ascolto quasi piu, e' un tripudio di inconsistenza e trash. Peccato , era la mia trasmissione preferita fino a qualche mese fa.

Authan ha detto...

nessuno,
fino a prima di Natale la Zanzara era un'altra cosa. Nella pausa natalizia è successo qualcosa, sono state fatte delle scelte, si è imboccata una strada diversa. Padronissimo Crux di imboccarla, padronissimo io di dire che mi ci si sono perso. La Zanzara del 2010 non mi piace, non mi interessa, non mi stimola, non mi arricchisce, non mi riempie di nulla se non di tante cazzate da varietà/cabaret/KlausDavi/StudioAperto.

Io di questa Zanzara non so che farmene. Crux faccia quel che vuole, io anche.

Francesca ha detto...

ahahha!!
Cruciani non è stato piu' lo stesso da quando ha cominciato ad interessarsi del menu serale dei suoi ospiti al telefono, chiedendo ansiosamente a cani e porci, dalla lady Ceppaloni alla genitrice del candidato De Luca,: "Che cucina stasera??"
Da qui, la deriva verso il defenestrato Bigazzi dalla cucina televisiva de "La prova del cuoco"!!

raflesia ha detto...

Authan ineccepibile come sempre!

enrico ha detto...

authan, non la penso come te. Le ultime 2 puntate mi sono piaciute. Per me la cosa apprezzabile di Cruciani è riuscire ad abbinare sia politica che temi più leggeri come quello degli scorsi giorni, senza essere monotono e banale. E il fatto che abbia continuato anche ieri sullo stesso tema credo sia dovuto al grande numero di commenti che ha ricevuto. L'atteggiamento di snobbarlo perchè sono argomenti troppo leggeri mi sembra un po da radical chic, da chi non si vuole "abbassare". Mettiti l'anima in pace ma di questi tempi i gatti di bigazzi stimolano più che le mazzette di milano.

Viola ha detto...

...e noi pure

(authan, basta che ci dici in quali altri lidi ti muoverai)

Authan ha detto...

Enrico,
odio l'espressione "radical chic", non la usare con me, ti prego. E' una questione di aspettative. Le mie sono di un certo tipo, e lo sono non sulla base di un presunto snobismo che tu mi vuoi affibbiare, ma sulla base di anni di ascolto di Cruciani.

L'uso dell'ironia, il passare da un tema all'altro, ora leggero ora pesante, con disinvoltura c'e' sempre stato. Ma una volta il lato trash del programma era la ciliegina sulla torta, e non la torta intera.

Cogli il senso di quel che voglio dire? Ciao.

raflesia ha detto...

A-ri-Authan, di nuovo ti devo dire che come ascoltatrice di anni del crux, mi identifico perfettamente nel tuo commento:

" .. una volta il lato trash del programma era la ciliegina sulla torta, e non la torta intera"

MAI ANALISI FU PIU AZZECCATA.

francesco.caroselli ha detto...

cipper io amo gli animali , e i cani in particolare enormemente (ne ho 2, meticci - Gronchie e Neo) ma non capisco proprio lo schifo che provi verso Cruciani e in generale verso i coreanie i cinesi che mangiano i cani...
io non lo farei mai certo...
ma è una questione culturale.

In india non mangiano la Mucca perchè sacra.

Ebrei e musulmani invece non mangiano il maiale, per il motivo inverso, perchè è un animale immondo.

Io mi sentirei parecchio offeso se Induisti e/israeliti e/o musulmani mi offendessero per quel che mangio.

Questa puzza sotto il naso, questa smania di superiorità che non imputo a te, ma in generale alla nostra culturale è inaccettabile.

Poi se fossi vegetariano... beh allora magari capirei pure...
ma se mi vuoi dire che mucca si e cane no.... non ti seguo.
Anche se anch'io non mangerei carne di gatto o di cane (ma parlo con la pancia piena, magari se avessi solo quello da mangiare)

Cmq per una buona lettura consiglio "buono da mangiare" di Marvin harris.

Francesco "il saggista"


Ho scritto questo post... dopo aver letto la risposta di Pale che Straquoto (anzi la mia è una ripetizione)
e anche quella di raflesia
C'è anche una intrinseca risposta a nessuno che ieri parlava dei comunisti mangia bambini.... se la fame avanza l'uomo mangia anche carne umana...
I popoli precolombiani lo facevano abitualmente e non perchè erano dei barbari!
La storia, la biologia e la scienza in generale ci aiutano a cpaire perchè in certe parti del mondo neppure la carne umana è tabu.
(sempre Marvin Harris)

santacruz ha detto...

(...) Nella grande carestia che colpì la Russia tra il 1918 1d il 1920 o giù di lì, le famiglie russe erano costrette a sacrificare i neonati che venivano fatti mangiare ai fratellini più grandi che, per la bisogna, si mettevano a farlo quasi nascosti in ungolo della stanza. (...)

@Nessuno

E dove sta la novità?

A me per esempio, l'ultimo che ho ingerito mi è rimasto sullo stomaco.
Doveva essere del PdL, perchè dopo averlo espulso era uno s****zo grande così !!!

:-)))))))))))))))

francesco.caroselli ha detto...

io sono per lo "schieramento" del conduttore.
Non nel senso che sceglie un partito in cui si riconosce e lo segue difenda o appoggi...
no si schieri su cose concrete.
E forse Cruciani questo lo fa anche, quello che gli manca e che ci spieghi Perchè. Come è arrivato alla sua conclusione?
Poi dopo aver sviscerato le sue ragioni chiami altri 2- 3 esperti o coinvolti nell'argomento che diano il loro parere, meglio se diverso dal suo.
E' tant difficile? E' chiedere troppo?

Certo che se gli argomenti sono quelli che sceglie lui...

Io ormai seleziono accuratamente le cose da vedere/sentire... (a proposito, avete visto la puntata di Presa Diretta sull'acqua cho linkato nel Pozzo degli off Topic?)e nonostante tutto (la pessima qualità degli argomenti) la zanzara la seguo ancora!

Che dite sono masochista? Un po si...

Continuo a dire... come rimpiango Maurizi!
E per inciso anche La signorina che conduce "non esistono piu le mezze stagioni" Roberta Giordano è molto brava.

Possiamo chiedere un cambio tecnico come nella pallavolo?

Pale ha detto...

Per quanto riguarda "il cibarsi", sono commosso. Non ho mai ricevuto tante citazioni: posso metterle nel mio curriculum?? eheheh

- topic la Zanzara
A questo punto della discussione pero' io devo fare una precisazione. Io nel 2010 non ho mai ascolato la Zanzara. Quindi la mia impressione sulla "nuova" trasmissione non e' confortata da dati sperimentali diretti (ovvero il mio ascolto) attuali. Pero' avevo gia' notato la tendenza nella seconda meta' dell'anno 2009 (ovvero dopo le vacanze estive di Cruciani) e da fine novembre ho smesso di ascolarla del tutto, senza pero' disamorarmi di questo blog e, soprattutto, di tutta la gente che lo frequenta e che alimenta il dibattito.

Come chiedeva raflesia, mi piacerebbe trovare un'altra trasmissione di approfondimento stile la Zanzara di un paio d'anni orsono. Ma avrei bisogno del podcast, dato che non riuscirei ad ascoltarla in diretta.
Proposte?

Pale

Francesca ha detto...

@ Caroselli

ma finiscila di disquisire da finto sapiente!
Credi davvero, no dico, sei convinto che quell'arzillo ritronato di Bigazzi, già conclamato tele-squilibrato, abbia veramente voluto istigare qualcuno a mettere in pentola il gatto anzichè il coniglio??
Da noi, qui in Valceresio, è risaputo che la carne del felino sia buona e delicata; non per nulla nelle allegre tavolate, magari tra cacciatori che cucinano le prede, viene anche chiamata in dialetto padano "legura de tecc"!
(trad. LEPRE che sta sul tetto)
Mangiare il gatto lo si è mangiato, altrochè, ma perchè ALLORA non c'era altra carne a disposizione, e ti assicuro che si trattava per lo piu' di animali selvatici che popolavano i nostri boschi, NON quelli domestici, tanto carini ed affettuosi da compagnia.

Direi che non c'è altro da aggiungere.
E se ci scagliamo contro Bigazzi allora, (parafrasando l'avvocato Messina) "cosa dovremmo dire di quelli che abbandonano gli animali in autostrada per partire in vacanza??"

Se ci ha urtato che Cruciani abbia trasformato ben due trasmissioni in una schifezza, non possiamo continuare ad alimentare quella polemica che ci ha disgustato!

Francesca ha detto...

@ santacruz

bravo! ma come l'hai cucinato ?!?!?


x stasera TOTO-ZANZARA molto impegnato:

il fantasma di Morgan che aleggia a Sanremo dopo la lettura della Clerici

nessuno ha detto...

a Santacruz.

Se dopo aver mangiato un gattino
espelli st...i tanto grossi da somigliarti, ti consiglio di farti fare da un geastroenterologo scadente una colonsxopia, così ti diverti di più

nessuno ha detto...

A Reflesia.

No, una trasmissione come vuoi tu, all'ora di tornare a casa la sera sulla tua autoradio, no, non sono in grado di consigliartela.
Ce ne sono in altri orari, ma non vanno bene per chi deve lavorare e produrre per il bene del paese.
Poi, quando sarai tornata a casa, dopo cena, c'è ampia scelta sulla TV, tra Rai e la 7, almeno 6 giorni su 7 e, se ci mettiamo anche la Gabanelli della domenica, 7 giorni su 7.
Accontentati.

ad Authan

E' molto probabile che, riguardo la Zanzara, come tu dici, prima di Natale sia cambiato qualcosa. Nella Redazione? in Cruciani? Tra Cruciani e qualcun altro? Chi lo sa! Chi lo può dire!
Sta di fatto che sono state fatte altre "scelte" (non saper inserire il corsivo mi costringe alle virgolette), le famose "scelte" di cui ho più volte dissertato e che vengono imposte allo spettatore-ascoltatore da chi conduce gioco e trasmissione.
Conclusione: la Zanzara del 2010 non ti va più.
Non c'è che da prenderne atto.
Io Cruciani l'ho sempre subito per la quiete in famiglia, dunque!

Ti ringrazio per aver scelto me, l'ultimo arrivato nel tuo clan (anche se ne rappresento il solitario anticlan) per farlo sapere a tutti.

Restiamo in attesa degli eventi.

E, con affetto, ad majora!

raflesia ha detto...

x nessuno

grazie per le dritte, anche se la radio rimane comunque il mio mezzo preferito in quella fascia oraria. Peccato non ci sia nulla.

Proporrei al direttore di radio24 di sostituire Crux con Fabio Volo:
una quasi nullità nel panorama mediatico ma almeno ogni tanto ti strappa la risata, cosa che Cruciani non sa fare se non come risultato di provocazioni pungenti.

Ed e' qui che crolla miseramente la sua nuova versione goliardica della zanzara: se hai optato per il cazzeggio almeno facci ridere un pò, ma nemmeno quello...
Pietà.

Pale ha detto...

@ Raflesia

No Fabio Volo no, per favore!!
Preferisco di gran lunga Linus e Nicola Savino! Fabio Volo fa un po' troppo il santone e il conquistador!

Piu' seriamente, non vi e' necessita' di cambiare conduttore. Mi piacerebbe pero' che cambiasse il format.

Pale

raflesia ha detto...

x pale
Linus e Savino sono ad un livello troppo alto per la zanzara degli ultimi giorni...Fabio Volo dà invece la misura adeguata del degrado.

francesco.caroselli ha detto...

france scusa ma non ho detto solo una parola contro bigazzi o contro quelle culture che hanno delle differenti usanze alimentari.

Anzi dico che persino i cannibali hanno le loro motivazioni!


a nessuno
Io tutta questa vasta scelta di programmi non la trovo.
le iene
annozero
report
presa diretta

e fine

Ma questi son gusti personali...
se poi mi vuoi dire che c'è l'infedele e ballarò etc.. io ti dico che non sono il mio genere


Io sulla sostituzione punto all'interno di radio24
roberta giordano è gentilissima con gli ascoltatori e chiama sempre ottimi ospiti.
se vogliamo contattarla questa è la sua pagina
http://www.123people.it/s/roberta+giordano


ma non è che ora Crux si offende?

nessuno ha detto...

a Raflesia e Pale

Scusate se mi intrometto. Discettate su Fabio Volo, Linus e Savino esprimendo i vostri desiderata riguardo ad una ipotetica sostituzione di Cruciani (al quale probabilmente fischieranno le orecchie).
Devo dedurre che siete dei campioni del radioascolto.

Domanda scema: ma, lavorate pure?
Non dico come un cinese nei laboratori di Prato, ma così, mediamente parlando...

grilloparlante rompiballe.

Viola ha detto...

...e se il Crux stesse sudando sette camicie per farsi licenziare da Radio 24 e poter essere lasciato libero di fare televisione....?

piccolo joke

cruciani è cambiato sì, ha preso la Zanzara come un divertimento, come chi si stressa a casa e a lavoro e deve avere la sua valvola di sfogo

troppa evasione Crux, troppa evasione....

raflesia ha detto...

xnessuno

il tassista, l'autotrasportatore il rappresentante, l'autista di corriere....secondo te lavorano?

vedo che la perspicacia non e' il tuo forte ;-)

pendolari pavesi ha detto...

nessuno, vedo che continui a non capire - o fai finta. ma sei sicuro di non essere davvero Crux? Lui è il re di queste cose - i commenti dei bloggers: santacrux si riferiva ai pargoli pdellini non ai gattini.

Viola ha detto...

...e alla Zanzara si parla anche stasera di gatti e di sesso

te pareva

Clem ha detto...

"Perché, sempre secondo quanto io credo di aver capito, a quasi tutti i frequentatori del blog, non va giù il Cruciani antiantiberlusconiano, ma nemmeno il Cruciani cabaret.
In altri termini, forse si vorrebbe un Cruciani a propria immagine e somiglianza."

Ho capito, quindi esistono solo 3 possibilità: Cruciani antiberlusconiano, Cruciani cabaret e Cruciani a nostra immagine e somimglianza.
Che fine hanno fatto le infinite possibilità tra cui scelgono gli artisti per la loro rappresentazione... mh, direi che in questo momento non fanno comodo.
Cmq non è difficile, come concetto: il Cruciani di 3 anni fa era stimolante e provocatore. Quello di giugno 2009 era cazzeggione e provocatore. Dopo non so, dato che ho smesso di ascoltarlo e ho iniziato a leggere solo il blog, decisamente molto meglio realizzato.

nessuno ha detto...

a Raflesia

Effettivamente, non sarò tanto perspicace. Se fai un lavoro tipo corriera, autotrasportatrice o tassista con l'autoradio sempre accesa...ritiro.
Ciao

nessuno ha detto...

a pendolaripavesi
Hai ragione, non era un gattino ma un pargoletto.
Tuttavia, la risposta non cambia.

PS Perché vuoi sapere se sono Crux?
Cosa cambierebbe? Ma, ti dirò, non credo che Crux sappia tutte le cose che so io.

nessuno ha detto...

a Clem

Il Cruciani antiantiberlusconiano (definizione authaniana) potrebbe scegliere tra infiniti elementi del reale.

Il Cruciani cabaret (definizione se non vado errato di Francesca) può scegliere tra infiniti elementi del reale.

Ed anche il Cruciani a nvostra immagine e somiglianza potrebbe scegliere tra infiniti elementi del reale.

Non ti pare? Non ci avevi pensato?

Clem ha detto...

Non ci avevo pensato, ma non capisco la rilevanza. Rimane sempre un numero finito di Cruciani, 3.
In ogni caso sono uno sporco scienziato materialista, non mi piace giocare con le parole.

francesco.caroselli ha detto...

Magistrati che si candidano dove hanno operato prima di buttarsi in politca.

Sono d'accordo.
lo sapete chi era l'ultimo governatore del centro-dx in Calabria?
Ma guarda un po... un magistrato:
Chiaravalloti!
Non proprio un bel'esempio di magistrato, ma soprattutto di persona.
Ascoltate questa intercettazione telefonica
http://www.youtube.com/watch?v=Ck9XpVcqG_A

Poi dopo che ha smesso di fare il governatore, ha fatto anche il commissario speciale all'emergenza ambientale per la Calabria dal 1998 al 2006...e che schifezze che ha combinato!
Ma sarei sicuramente off-topic e mi fermo qui

nessuno ha detto...

a Clem

Mi esprimerò n maniera (pseudo)scientifica.

Cruciani potrebbe assumere N° 3 forme: antiantiberlusconiana(1), cabaret (2), nvostra immagine e somiglianza (3).

In ciascuna delle 3 forme chiamate rispettivamente 1,2,3 Cruciani può scegliere tra infiniti elementi del reale, perchè il reale è fuori, indipendente da lui in qualunque dei tre modi si esprimesse e fuori da ciascuno di nui.

Concetto di Sironi grande pittore del '900 italiano.

Il numero delle possibili forme di Cruciani finora prese in considerazione sono 3, quindi un numero finito (anche se numero primo cioè divisibile solo per sé stesso).

Il numero degli elementi del reale tra cui ciascuna delle eventuali 3 forme del Cruciani potrebbe scegliere è invece infinito.

Ci siamo?
Più scientifico(pseudo) di così...

francesco.caroselli ha detto...

nessuno guarda che io ti sto aspettando negli off-topic.

e anche agli altri..
mi pare di parlare da solo in quel pozzo
:-)

bernard ha detto...

@authan
per chi, come me, segue questo blog senza ascoltare la zanzara è quasi un bene che la trasmissione non ti piaccia piu'.
Chissà che questo ti renda libero di parlare di quello che vuoi, senza necessariamente legarti a cio' che dice cruciani.
Sinceramente da un bel po' ho smesso di interessarmi alle idee di cruciani, trovo invece interessanti le tue.
Prova a fare questo esercizio:
la prossima volta che non trovi argomenti interessanti nella zanzara, parla nel blog dell'argomento che avresti proposto al pubblico al posto di crux.
Ciao
Bernard

francesco.caroselli ha detto...

ahahahha
7sto ancora ridendo.
Ho appena ascoltato Norbio che bisogna limitare le intercettazioni perche senno è troppo facile cosi scoprire i reati... ai miei tempi (quelli di Norbio) nemmeno esistevano le intercettazioni

ma siamo pazzi?
E un dottore che deve fare?
non usare la TAC perchè una volta non c'erano...e una volta si che i dottori erano dottori.

Poi Norbio ha detto una stronzata immane che le intercettazioni sono troppo costose.
CCon le intercettazioni del solo caso Unipol la Procura di Milano ha pagato tre volte le spese di tutte le intercettazioni italiane.

Ma può un magistrato parlare cosi?


...sempre piu in topic, anche se in replica

francesco.caroselli ha detto...

Giannino:
I gatti sono meglio degli uomini.
sanno vedere con poca luce.
sente le basse frequenze dei roditori
ha molti piu recettori.

Vabbuo ma si puo parlare con un gatto?
Un gatto è capace di concepire un pensiero?

E' normale riportare i passi della Bibbia come fonte di verità?


Cruciani a "vendo tutto"
Cruciani è un maratoneta.
Beh ora mi sta un po piu simpatico!

Stefano ha detto...

Salve a tutti,
è dall'altro anno che non seguo più la zanzara e continuo a non sentirne la mancanza.
Di tanto in tanto invece vengo qui da authan per i commenti suoi e di alcuni dei suoi affezionati bloggari.

Vedo lo "Sciopero" e deduco che il povero crux stia precipitando nel baratro di se stesso.

Fortuna che non l'ho sentito dire: "Mangiare gatti? E allora?"

E' che a far finta di essere scemi si finisce per diventarlo...

Saluti.

exgiovine ha detto...

Per quel poco che ho ascoltato anche ieri sera gatti.

Forse ho capito.
Cruciani sta facendo pubblicità subliminale al nuovo CD di Elio dal titolo "Gattini".

nessuno ha detto...

Nella trasmissione di ieri sera Cruciani ha affermato che la redazione era stata invasa da migliaia di email sui gatti. Di conseguenza non poteva esimersi dal parlarne.

Ma smpre nel corso della trasmissione di ieri, un ascoltatore ha esordito dicendo: Non mi aspettavo di essere introdotto così rapidamente.
La stessa cosa era successa la sera prima.
Poca attesa significa poche chiamate al fatidico numero 800 024 024.

Molte email e poche telefonate.

Cosa vorrà dire?

Francesca ha detto...

@ nessuno

se fa tutti quel numero che hai scritto tu...... non riescono nemmeno a parlare con Radio24!!!

ahahhahah!!!

Io comunque ieri sera ho chiamato e ho parlato con la gentile Micol che mi ha fatto dire per filo e per segno il contenuto del mio intervento.... ma ormai erano già le 20 passate e non mi hanno richiamata.

Authan ha detto...

x Bernard.

La tua idea ha senso. Il fatto è, pero' - senza volermi dar arie da persona impegnata - che tra lavoro e famiglia il tempo per trovare, di mio, magari su TV e giornali, spunti di discussione, non sempre ce l'ho. Quello che sto dicendo è che la Zanzara è (o era) la mia fonte privilegiata e spesso unica di argomenti, nonché straordinaria fucina di idee. Senza Zanzara il blog è nudo :-(

francesco.caroselli ha detto...

Authan mi sembri una persona impegnata e intelligente...
il blog non sarà mai nudo.
Senti a me tu vali 10 cruciani..

Ma li fai 14 Km di corsa come lui?

Authan ha detto...

Solo se qualcuno mi porta in spalla.

cipper ha detto...

@ Pale

Per prima cosa una frase come "preferisco gli uomini agli animali sempre e comunque" non ha senso, e andrebbe un minimo spiegata e giustificata.

Poi non capisco da dove salti fuori il riferimento alla guerra: mi pare ovvio che pur di non morire di fame si ricorra all'uccisione di qualche animale, ma adesso non siamo in guerra! Cruciani mica moriva di fame! Era all'estero per fare un servizio, mica e' stato in guerra!
E lasciamo perdere con sta storia che "c'e' della gente che muore di fame"; cosa c'entra? Rubare e uccidere per fame e' giustificato, altrimenti no. E chi muore di fame non ascolta certo la zanzara e non scrive su questo blog. Giusto?

Leggendo anche altri commenti di risposta (raflesia, francesco caroselli) mi rendo conto che probabilmente non mi sono spiegato bene, ci riprovo. Io capisco benissimo che esistono culture diverse dalla nostra, ma non e' che uno cambia la propria cultura a seconda del paese in cui va! La mia osservazione voleva essere: se un italiano (es. cruciani) nato in italia e cresciuto in italia mangiasse un cane in italia sarebbe coperto di insulti e punibile per legge (sto parlando di persone come noi e cruciani, lasciamo stare la guerra e la fame che non c'entrano!). Non vi sembra deprecabile che questa persona compia quel gesto in un paese straniero per il solo fatto di essere lontano dal giudizio (morale e legale) del proprio paese? Ripeto e' la stessa cosa per i rapporti con minori: in certi paesi e' considerato normale, ma un italiano che andasse la' per farlo non ci farebbe meno schifo di un altro che lo fa qui! Io lo considero un atteggiamento da miserabili.

"Allora cosa dobbiamo dire noi, che mangiamo le mucche? O che mangiamo gli immondi maiali?"

Infatti non dovresti, dato che non c'e' nessun vantaggio per la salute (anzi) nel consumare carne.

http://www.procaduceo.org/it_mater/articoli/salute/no_carne3.htm#veronesi