mercoledì 10 febbraio 2010

Comma 22

E' andata ieri in onda la terza Zanzara consecutiva dedicata prevalentemente all'intreccio tra congresso dell'IdV, elezioni regionali in Campania, canditatura per la sinistra del sindaco sceriffo di Salerno Vincenzo De Luca, e appoggio a quest'ultimo di Di Pietro.

Un'attenzione quasi spasmodica, ossessiva, da parte di Cruciani, che si può spiegare forse in un solo modo: siamo di fronte ad una sorta di psicodramma in miniatura, ad una piccola tragedia esistenziale, un conflitto di coscienza. Se Cruciani vivesse in Campania il suo candidato preferito sarebbe mille volte De Luca, ma De Luca è appoggiato da Di Pietro e votare una coalizione comprendente Di Pietro è proibito dalla sua morale. E' un paradosso da Comma 22, un labirinto senza uscita, un cercar l'angolo in una stanza circolare.

E così, come un innamorato che sfoglia la margherita, si passa in modo schizofrenico dall'incensare De Luca per il suo sceriffismo, al sotterrarlo quando insinua che se non vince lui vince la camorra, per poi esaltarlo di nuovo perché nel 2007 ha annichilito a parole il povero Alex Zanotelli (che tutto sommato, aperta parentesi, ha diritto di dire qualche fesseria come tutti gli altri, e che per il bene che ha portato nel mondo con la sua attività di missionario meriterebbe se non altro un po' più di rispetto, chiusa parentesi), e il “saltimbancoBeppe Grillo, e poi tornare a biasimarlo per aver accettato il supporto di Di Pietro ed aver parlato sul palco del congresso dell'IdV, e infine lodarlo per il “piglio”.

A me gira la testa. Il tutto sembra un quadro di Munch. Qualcuno, per favore, aiuti quell'uomo. Salvate il soldato Cruciani, prigioniero di se stesso e del suo anti-antiberlusconismo. Una via d'uscita ci dovrà pur essere.

----------------------------------

"There must be some kind of way out of here" è il verso con cui comincia una dei brani più belli di tutti i tempi: "All Along The Watchtower". La canzone, datata 1968, è di Bob Dylan, ma nell'immaginario collettivo essa "appartiene" a Jimi Hendrix, l'artista che la scolpì nella leggenda.




There must be some kind of way out of here
Said the joker to the theif
There's too much confusion
I can't get no relief...


22 commenti:

Fabio Giampaoli ha detto...

Ma che differenza c'è tra l'essere anti-antiBerlusconiani e Berlusconiani?
In termini puramente logici una doppia negazione equivale ad un'affermazione

Certo poi la realtà è più complessa ma di sicuro è sempre più difficile tenere posizioni che stanno nel mezzo a due fuochi, io ci ho provato a farmi un idea mia sulle cose indipendente dalla fede verso una delle due parti, però a questo punto non sò, o si crede a Berlusconi o si crede a Travaglio.
Credo che i margini di manovra all'interno del conflitto che viviamo da più di 15 anni a questa parte siano sempre meno.
Anche se Cruciani ha fatto l'intervista a Taormina e si son detti quello che si son detti, poi alla fine viene sempre fuori che Berlusconi "è un 'pò' perseguitato dalla Giustizia".
Apparte il fatto che sempre da un punto di vista logico uno o è perseguitato dalla giustizia o non lo è (e poi se è perseguitato, lo è in maniera più o meno grave). Mi pare che alla fine il soldato Cruciani una scelta di capo l'ha fatta e pure da tempo, e sarebbe il caso che facesse l'unica cosa buona che il suo mentore (G. Ferrara) ha fatto nella sua carriera: esplicitare la sua partigianeria come atto di onestà nei confronti dell'interlocutore.

Saluti
Fabio

PaoloVE ha detto...

Buongiorno e bentornato ad Authan.

Non c'è che dire: la sindrome bipolare di Cruciani nei confronti di De Luca e l'occasione di sfottere a morte l'IDV possono giustificare la spasmodica ed in gran parte ingiustificata attenzione al recente congresso dell'IDV manifestata dalla Zanzara degli ultimi giorni.

Certo che, a parte l'IDV,in questi giorni mi pare siano tutti muti, maggioranza e PD (persino SB sul caso Englaro ha dovuto volare basso, visto che non si è dimostrato interessato a perfezionare alcuna legge in materia, contrariamente alle promesse)...

Qualcuno li ha avvertiti che ci sarebbe una campagna elettorale in corso:-)?

E quindi, anche se avesse voluto, a Cruciani non sarebbe rimasto granchè. Forse (tremo al pensiero) Don Fanzaga...

Comunque ieri sera ho intravisto la De Gregorio a Ballarò: non dubito che, vista la leggerezza con la quale la giornalista spesso si esprime e la severità con cui Cruciani suole trattarla stasera non mancheranno novità...

Saluti

Paolo dei valori

Authan ha detto...

Io comunque aspetto sempre che qualcuno mi spieghi per quale motivo dovrebbe essere inappropriato citare parole o comportamenti dei propri figli a supporto di un ragionamento che si sta proponendo.

Devo mettere in palio dei soldi o una spiegazione razionale semplicemente non esiste?

Francesca ha detto...

Apparentemente OT, ma giacchè si fa riferimento ad una candidata delle elezioni regionali, mi autoassolvo dal peccato!
(su De Luca e ADP che lo ha digerito, non ho piu' niente da dire!)


MASSIMO GRAMELLINI
10/2/2010
La democrazia dei tifosi

È bastato che i tifosi della Lazio minacciassero da tutte le radio private di non votare più la Polverini alle Regionali perché la politica si mobilitasse con una rapidità che altrimenti le è ignota. Da Alemanno a Storace fino all’entourage del presidente Fini, l’intera destra romana ha esercitato pressioni sull’allenatore Reja per convincerlo a rompere il contratto con l’Hajduk Spalato e accorrere al capezzale della squadra malata, dato che «è inaccettabile che la Lazio vada in serie B», come ha dichiarato il sindaco laziale di Roma.

Inaccettabile, capito? Alla faccia dei sindaci delle altre città italiane, che le retrocessioni le hanno sempre accettate, e pure i fallimenti. Inaccettabile per motivi di ordine pubblico, ebbe a riconoscere anni fa Berlusconi, e adesso elettorale. Che si sappia, dunque: con i nemici dello Stato non si tratta, ma con i tifosi che minacciano di non andare a votare sì. Preso atto del potere formidabile della lobby capitolina, come cittadini non resta che augurarci che i tifosi della Lazio abbiano a cuore anche gli ospedali, le scuole, il lavoro. Il giorno che si lamenteranno di quello, e non solo del loro presidente Lotito, forse i politici si batteranno per darci finalmente un Paese, oltre che un allenatore, migliore.

Se questo è lo stato della democrazia, e lo è, mi viene un pensiero che non condivido: evviva il suffragio universale, una testa un voto, ma a patto che dentro la testa ci sia qualcosa.

----------------------------------
Della trasmissione ieri sera ho sentito zero, non so quindi se il tifoso laziale Giuseppe Cruciani abbia accennato alle vicende che tormentano la sua squadra del cuore.
La faccenda sta assumendo aspetti inquietanti e, oltre a Gramellini, oggi ne scrive anche Repubblica e La Stampa che qui vi linko:

http://www.lastampa.it/sport/cmsSezioni/calcio/201002articoli/25169girata.asp

ciao!

francesco.caroselli ha detto...

francè...
ma sei ancora convinta che De Luca sia un buon candidato, e in generale un buon politico?
>
francesco è curioso...

francesco.caroselli ha detto...

a fabio
IO LA PRIMA VOLTA CHE VOTAI..
VOTAI BERLUSCONI.

francesco fa outing

Francesca ha detto...

@ Caroselli

ci sono tante ragioni per cui considerare De Luca un buon candidato.
L'ho sentito in TV e già mi ha dato una buona impressione.
Il comune di Salerno è assai virtuoso per quanto concerne la raccolta differenziata.
E poi De Luca è all'interno del suo partito il principale antagonista del governatore uscente, un campione assai negativo.
Io non ho MAI votato SB e me ne vanto!
Nemmeno Bossi ovviamente e da quando ho saputo che mia cugina vuole iscrivere sua figlia alla scuola materna Bosina l'ho depennata dall'albero genealogico!

PaoloVE ha detto...

@ francesco.caroselli:

Ciao, sono Francesco e da tre anni, otto mesi e dodici giorni non voto Berlusconi. E' una cosa che con il vostro aiuto posso tenere sotto controllo, ma so che non ne sarò mai fuori del tutto...

:-) Scusa ma ho trovato buffo il tuo outing!

Ho appena sentito in "a tempo di sport" come si chiude in faccia il telefono ad un ascoltatore, Cruciani prenda nota:

"Buongiorno, sono Giorgio da Roma e chiamavo per dirvi che i tafferugli a Formello sono un atto dovuto contro Lotito che..."

"Giorgio sta cadendo la linea, buongiorno" click.

Non è letterale ma molto simile.

Saluti

Paolo l'allenatore

nessuno ha detto...

S O S S O S S O S
Dunque, Cruciani sarebbe out, fuori come un balcone, un Dedalo dentro il labirinto che ha costruito e dal quale non sa più uscire, non sa procurarsi le ali di cera per volarvi fuori, senza Icaro perché i figli non c'entrano, ci vuole un salvatore, ma dove trovarlo? E' proprio fuori. E c'è chi lo ascolta farneticare del suo antiantiberlusconismo filodeluchiano ma antidipietrista.
In questi cinquanta giorni che ci dividono dalle elezioni in 13 regioni, non solo in Campania, cosa si inventerà ancora?
Che si sia costretti a riascoltare quell'antipaticissimo di Forbice? O c'è almeno, nelle vicinanze di casa, una bocciofila dove andare a trascorrere le ore che vanno dalle 18, 30 alle 21?
S O S, al fuoco, al fuoco, aiutooo

Lorenzo ha detto...

Authan
hai linkato uno dei 5 brani piu' belli di ogni epoca
Grazie
Lorenzo

francesco.caroselli ha detto...

sapevo che la mia confessione avrebbe sconvolto un po tutt.... ma tant'è...

cmq ne sono uscito grazie al mio gruppo di sostegno dei BA
Berlusconiani
Anonimi
eravamo io, Guzzanti, Pannella, Fede e Tartaglia.
purtroppo c'è chi ne è uscito molto male...
certe sostanze fanno male.


Caroselli & Muccioli

Francesca ha detto...

@ Caroselli

hai dimenticato TAORMINA, ha titolo credo!

chissà se stasera da Telese nella giuria di qualità.... ci sarà anche il nostro Giuseppino!?

Viola ha detto...

@Francesca

..ehmm..hai detto giuria di qualita'..
Toh,Giuseppino non c'e'..

Authan (bentornato :-) proprio non vuoi renderti conto che il "nostro" e' limitato..

Viola ha detto...

A proposito,avete visto che bella la pubblicita' di Tetris di questa settimana? Faceva il verso al tormentone de La cura di Battiato andato in onda alla Zanzara, l'ho trovato perfetto!

Francesca ha detto...

ciao Viol@!

Tetris mi piace da morire!
Stasera adoro Lerner tra gli ospiti e Damilano in giuria!

Vedrai che prima o poi Luca lo chiama Giuseppino!!!

francesco.caroselli ha detto...

FrancèTaormina no
Nonostante abbia detto che B puo portarci alla dittatura, al regime (un'esagerazione secondo me) ha detto che è una persona che stima è che voterebbe...


PS- nell'inchiesta sui lavori delle grandi opere...
La cosa che piu mi ha colpito (e sono sicuro che nessuno di voi lo ha notato) è che fra gli indagati c'è anche un PM...
ma nessuno l'ha notato.
Queste sono inchieste politiche..certo come no.
Il PM indagato si chiama Achille Toro, ovvero lo stesso che proditoriamente aveva indagato Genchi, dopo la sparata di B "scoppierà il piu grande scandalo della repubblica italiana".
E infatti Prima GIP e poi in secondo istanza il giudice del Riesame hanno detto che Genchi non ha fatto nessun reato.
Anzi le accusa di Achille Toro non erano valido perchè le azioni contestate a Genchi non sono reato.
A Genchi gli hanno dovuto restituire il celeberrimo "archivio Genchi" con tanto di scuse.
E lo sapete che nell'archivio c'erano dei dati che interessavano le indagini che coinvolgevano proprio Achille Toro, ribadisco, proprio lo stesso che avevo deciso il sequestro dell'archivio....

Francesco il mastino

francesco.caroselli ha detto...

su quest'inchiesta ultima...
circa un anno fa avevo letto un articolo sull'espresso che parlava dei lavori del G8...
mi aveva sconvolto.
Però non ho sentito nessuno che ha parlato per bene della situazione... vabbuò

Viola ha detto...

Ho visto la rassegna stampa di oggi..scommettiamo che Bertolaso torna nelle grazie del Crux?

@Francesca

Scherzavo..l'anno scorso crux e' stato in giuria almeno due volte ma non ha fatto una grandissima figura..

Francesca ha detto...

@ Viol@

toh, beccati questo bell'articolo di REPU!

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/02/11/news/il_grande_regno_dell_emergenza_il_personaggio-2254417/

Sotto quel viso sempre serio, chi l'avrebbe mai detto che l'eroe nazionale Disguido Bertolaso sognava di dare una "ripassata" ad una certa Francesca!???!!

Si salvi chi puo'!

Eppero' speriamo che il commissario Davanzoni non ricominci con altre 10 domande!

ahahahhaha!!!!

Adesso mio fiondo a vedere cosa dice Dagospia!

francesco.caroselli ha detto...

evvabe allora anch'io link un bell'articolo del corriere della sera..
http://www.corriere.it/cronache/10_febbraio_11/telefonate_soldi_donne_f5b978fa-16d6-11df-a022-00144f02aabe.shtml

è off topic ma credo sia molto interessante perchè di questo si parlerà pure alla zanzara

Ornette ha detto...

Totozanzara: 1) Telefonata a Luxuria in seguito a dichiarazione della stessa su "Il giornale" nella quale non esclude di candidarsi con il PDL
2) Sul tema della "ripassata" di Bertolaso con le escort suggerisco Ligabue "Niente paura":
"A parte che gli anni passano
per non RIPASSARE più,
e il cielo promette di tutto
ma resta nascosto li dietro il suo blu,
e anche le donne passano,
qualcuna anche per di qua,
qualcuna ci ha messo un minuto,
qualcuna è partita ma non se ne va.."

Viola ha detto...

Ahahah Francesca, cruciani ci andra' a nozze (ma sempre parteggiando x il macho di turno)..la speranza che si trattenga e' affidata nel nome della escort di bertolaso..