mercoledì 11 giugno 2008

Niente da aggiungere

Riporto alcune frasi davvero notevoli pronunciate nella trasmissione di ieri dal conduttore pro tempore della Zanzara, Corrado Formigli.


1) Non c’è investigazione che tenga: solo con le intercettazioni si sono potuti prendere e mettere in galera i responsabili di questo orrore.

(Il riferimento è ai medici della clinica Santa Rita di Milano coinvolti nello scandalo delle operazioni chirurgiche non necessarie effettuate per intascare i rimborsi del Sistema Sanitario Nazionale).


2) E’ sicuramente discutibile questa sentenza della Cassazione. Io penso che quello fosse un servizio giornalisticamente molto apprezzabile, penso che i giornalisti delle Iene abbiano fatto il loro lavoro fino in fondo.

(Il riferimento è alla recente sentenza della Cassazione che ha confermato la condanna per violazione della privacy nei confronti due giornalisti del programma televisivo Le Iene, i quali con un trucco, prelevarono, all'insaputa degli interessati, campioni di sudore di alcuni non identificati parlamentari, per poi effettuare dei test anti-droga, verificando un’alto tasso di positività).


3) Da giornalista, dico che se domani mi capitasse sul tavolo un'intercettazione in cui un personaggio pubblico, un uomo politico, prende o paga mazzette o tangenti, io sul mio giornale quell’intercettazione la pubblicherei.


4) Con le intercettazioni siamo venuti a conoscenza di fatti importanti. [...] Purtroppo nel nostro paese dove le sanzioni sono poche e difficilmente si va a sentenza, spesso [la pubblicazione del] le intercettazioni è l’unica sanzione che si applica.


5) La Cassazione dice: sui parlamentari non si possono fare a tradimento test per rivelare se consumano sostanze stupefacenti; il divieto di divulgare al pubblico informazioni così carpite vale anche se non si fanno i nomi, perché comunque si getta discredito su tutto il parlamento. Come se il discredito sul parlamento dipendesse dai narco-tamponi e non, magari, dall’avere sugli scranni inquisiti, condannati, o pluricondannati.


6) Con tutti i politici che fanno la morale sull’uso delle droghe ed espongono posizioni moralizzatrici e proibizioniste, sarebbe interessante sapere chi sono quelli colti in fragrante.


Applausi. Semplicemente straordinario, meraviglioso. Ma ve lo immaginate Cruciani dire robe del genere? Neanche sotto tortura.

Il fatto è che sono così melensamente d’accordo con Formigli da confessare di non sapere cosa diavolo aggiungere. Temo davvero che avrò difficoltà a far proseguire questo blog fino al ritorno del conduttore titolare, Giuseppe Cruciani.

Ho bisogno di stimoli, ho bisogno di qualcuno che mi faccia incazzare. Cruciani torna dopo la finale degli Europei o prima, se l’Italia viene eliminata subito?

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ora ti faccio incazzare io.
Non vedo l'ora che torni Cruciani perché La Zanzara torni ad essere una trasmissione che punge sul serio e non una brutta, triste e piatta trasmissione di critica politica come tante altre.
E' facile fare della retorica antiberlusconiana, ma come dice Cruciani (e io sottoscrivo) gli elettori italiani hanno dimostrato di non avere il chiodo fisso delle vicende giudiziarie del Berlusca, conflitti di interessi e minchiate varie. Dunque chi continua a parlare solo di questo (e a pensare che Cruciani penda verso destra) è degno della peggiore chiacchiera da bar tra adolescenti brufolosi veltroniani.
Volevi incazzarti e allora rincaro la dose...
Trovati qualcosa di meglio da fare piuttosto che scrivere su questo blog attribuendoti un'autorevolezza che non hai.
Buon lavoro
Michele

authan ha detto...

Grazie per il tuo commento, Michele. Peccato per il tono acido che potevi risparmiarti.

Desidero risponderti su tre cose:

1) Se stiamo a discutere di conflitto di interesse, beghe giudiziarie, e “minchiate varie”, è solo perche Berlusconi ha fatto la salva-Rete4 e la salva-premier. L’anti-berlusconismo non vive di vita propria, ma è figlio del berlusconismo.

2) Non sono veltroniano (anche se ho stima di Veltroni), non sono brufoloso, non frequento bar, ma la cosa peggiore è che ho passato da tempo l’età dell’adolescenza.

3) Questo misero blog non arriva a fare cento accessi al giorno, che autorevolezza pensi che io pretenda di avere? Suvvia... Ogni giorno scrivo due righe per il puro piacere di farlo, senza aspettarmi nulla.

Comunque su una cosa ti do ragione: la Zanzara senza Cruciani non è la stessa cosa.

Ciao,
authan (autore del blog)

epino.derma ha detto...

Questa puntata l'ho sentita.
E' stata meravigliosa.
I commenti di Michele mi lasciano di stucco.
Non riesco neanche ad argomentare.
Quando sento questi ragionamenti rimango inebetito attonito incredulo.. mi chiedo come si fa?
Se uno mi dicesse.. SPIEGAMI il colore marrone senza metafore.. da dove incominciare? Non saprei.. il rosso e' rosso, il giallo e' giallo e fine!
E' INSPIEGABILE.
Il fatto che in Italia il 50% della popolazioni stimi Berlusconi e' un fatto. Che gli Italiani l'abbiano votato un altro fatto. INSPIEGABILE.